L'Inter pronta ad affrontare la Roma nell'anticipo della quindicesima giornata dei campionato ha gli occhi spiritati di Lautaro Martinez: l'uomo copertina, insieme al ‘gemello' Romelu Lukaku, della capolista di Antonio Conte. Esploso definitivamente dopo l'addio a Mauro Icardi e sotto la gestione del tecnico salentino, l'attaccante argentino è diventato il nuovo idolo della tifoseria nerazzurra e uno dei punti fermi della nazionale di Lionel Scaloni.

E proprio il commissario tecnico della ‘Seleccion', in una recente conferenza stampa, ha elogiato pubblicamente il giocatore dell'Inter: "Lautaro Martinez è il presente e il futuro della nazionale argentina – ha spiegato il ct – Ha lottato duramente per trovarsi dove è adesso. In campo con Messi e Aguero? La mia idea è di metterli sempre, ma ci sono momenti in cui alcuni non arrivano al cento per cento dai loro club e questo ti fa cambiare qualcosa. Sono i migliori, abbiamo giocato con tutti e tre e hanno fatto bene".

La fiducia di Conte e l'interesse del Barcellona

In attesa di giocare con i due fenomeni di Barcellona e City, il ‘Toro' si gode il suo magico momento e la fiducia che gli ha dato Antonio Conte: "L‘Inter è casa mia. Per me è qualcosa di molto importante, i tifosi sono sempre gentili con me, la trovo una cosa fantastica – ha spiegato in un'intervista concessa a Sky – Io provo a lavorare e a dimostrare con umiltà, dentro al campo, che sono all'altezza di questa maglia. Voglio regalare più gioie possibili ai tifosi nerazzurri e alla mia famiglia".

Il suo rendimento in questa prima parte di stagione, lo ha però inevitabilmente fatto entrare nel mirino di alcuni grandi club europei. Su tutti il Barcellona, che si è già mosso con i suoi osservatori e che si è già esposto pubblicamente dichiarando che Lautaro Martinez potrebbe essere il sostituto di Luis Suarez: destinato a lasciare la Spagna nella prossima estate.