"Si comunica che il calciatore Eljif Elmas ha rilasciato dichiarazioni non autorizzate durante il periodo di silenzio stampa. A tal proposito la SSC Napoli si riserva di prendere provvedimenti a carico del calciatore". Il comunicato apparso sui social della società partenopea ha scatenato la reazione di molti tifosi ma anche – e soprattutto – l'intervento di  Igor Angelovski, commissario tecnico della Macedonia in difesa del proprio giocatore (e tesserato partenopeo), Eljif Elmas.

Il tutto è accaduto durante la pausa per le Nazionali ed è conseguenza diretta del braccio di ferro tra società e calciatori che è in pieno svolgimento all'interno della società azzurra. Aurelio De Laurentiis ha infatti imposto il ‘silenzio stampa' generale da parte di tutti i tesserati della società e il giocatore macedone, accettando di parlare durante il suo ritiro con la Macedonia, tecnicamente ha contravvenuto alle direttive del club.

Napoli Tolleranza zero

Una situazione al limite, che vedrà Elmas probabilmente essere multato in base al regolamento interno del club ma che lascia alquanto perplessi su una situazione che non accenna a trovare il proprio limite. Il clima resta teso in casa Napoli, nessuno parla in attesa di conoscere in modo concreto le decisioni attuate dal club e il tono del comunicato verso Elmas fa presagire che la tolleranza zero sarà il metro con cui si consumeranno le scelte societarie.

La reazione del ct macedone

 Non credo si sia sentito ferito dal comunicato del Napoli, è un tipo tosto e con una personalità ben chiara, ma è un professionista e come tale ha diritto di rispondere ai giornalisti in Nazionale.

Il ct macedone si è detto totalmente contrario alla scelta del Napoli, difendendo il suo giocatore che in Nazionale ha parlato da calciatore macedone, non come tesserato del club campano: "Elmas è un professionista e quando viene in Nazionale i giornalisti qui gli chiedono della sua esperienza in azzurro e credo non abbia detto nulla di sbagliato".

Cosa aveva detto Elmas

Elmas in Nazionale ha risposto anche a domande relative al momento attuale ma non è entrato nei particolari, non ha mai menzionato il ritiro, ha solamente espresso un'opinione su come si dovrà giocare al rientro in campionato: "Col Milan proveremo a conquistare i tre punti. Noi siamo tra le migliori squadre del campionato italiano. Anche lo scudetto non è già assegnato. La Juve è forte ma potrebbe anche perdere e noi non molliamo".

La reazione del giocatore

Elmas da par suo non ha voluto commentare il "tweet" del Napoli, evitando ulteriori polemiche al riguardo. Si è limitato a rispondere via social con una fotografia: sul suo profilo Instagram ha pubblicato una sua immagine mentre veste la maglia della Nazionale e sotto la scritta "Macedonia".

#Makedonija 🇲🇰

A post shared by Elif Elmas (@elifelmas24) on