Il Bologna sta trascorrendo un periodo nero e contro il Crotone ha rimediato un'altra sconfitta senza smuovere la propria classifica. Per Roberto Donadoni e i tifosi non è tempo di sorridere perché la squadra ha anche perso per i prossimi due mesi un giocatore fondamentale per gli schemi e le geometrie del campo: Federico Di Francesco. Il centrocampista dei rossoblù tornerà solamente nel prossimo anno, dopo la sosta invernale. Per lui un brutto infortunio rimediato nell'ultimo match che ha interessato il collaterale del ginocchio.

Amaro Crotone.

Sconfitta e distorsione.

Di Francesco jr tornerà in campo a giocare con la maglia del Bologna solamente a partire dal 2018. Il sipario sul 2017 è calato in anticipo per un brutto infortunio che lo costringerà ad una forzata fermata ai box: due mesi di stop per l'esterno del Bologna e figlio del tecnico della Roma Eusebio, dal bollettino medico stimato dallo staff dei felsinei. Di Francesco ha riportato una lesione al collaterale del ginocchio sinistro nello scontro con il difensore del Crotone Sampirisi, poco prima dell’intervallo.

Il comunicato del Bologna.

Lunghi tempi di recupero.

Questa la nota del Bologna: "Nei minuti finali del primo tempo, in occasione del fallo che ha originato la seconda punizione vincente di Verdi, Federico Di Francesco ha riportato una distorsione al ginocchio sinistro, che sarà valutata nei prossimi giorni".

Papà Eusebio a Bologna.

Roma a riposo, Di Francesco dal figlio.

Avendo fissato la ripresa degli allenamenti per giovedì, il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco, ne ha approfittato per raggiungere a Bologna il figlio Federico, sfortunato nella sfida di sabato contro il Crotone. Il giovane attaccante dei rossoblù ha subìto una distorsione al ginocchio sinistro e oggi ha sostenuto gli esami strumentali. Poi la riabilitazione e il ritorno in campo con il 2018.