Sconfiggendo per 1-0 il Canada, la Svezia si è qualificata per i quarti di finale del Mondiale femminile, in cui sfiderà la Germania. Al termine dell’incontro le giocatrici svedesi hanno festeggiato il successo, la calciatrice Magda Eriksson si è presa la scena per il bacio alla compagna, la giocatrice danese Pernille Harder, che indossava pure lei la maglia della Svezia; e pensare che la Harder è stata costretta a guardare i Mondiali da spettatrice perché eliminata propria dalla nazionale della sua compagna.

Danimarca eliminata dalla Svezia nelle Qualificazioni

Magdalena Eriksson è un calciatrice svedese, la sua compagna Pernille Harder invece è danese. Ironia della sorte si sono dovute affrontare nelle Qualificazioni al Mondiale, nella gara decisiva disputata a Viborg lo scorso 4 settembre le svedesi si sono imposte 1-0 e hanno conquistato il pass Mondiale. La Danimarca ha avuto la chance di volare in Francia, ma ha perso il playoff con l’Olanda, che sfiderà l’Italia nei quarti di finale del Mondiale 2019.

Il bacio tra Magda e Pernille

Pernille è volata lo stesso in Francia, ma da tifosa e spettatrice, per sostenere Magda Eriksson, giocatrice svedese che milita nel Chelsea. La fotografia del bacio è finita in ogni angolo del mondo. L’immagine ha fatto conoscere le due calciatrici probabilmente anche da chi non sta seguendo il Mondiale femminile e che ora sa che la storia d’amore tra Pernille e Magda dura da sette anni. Oltre al bacio c’è qualcosa di più, perché la Harder indossa la maglia della Svezia, e questa non è una cosa banale. Considerata la fortissima rivalità che c’è tra i due paesi, che sono divisi da uno stretto di appena quattro chilometri, e considerato pure che Pernille Harder, giocatrice del Wolfsburg, club due volte vincitore della Champions e finalista perdente nel 2018, è il capitano della nazionale della Danimarca. Vero amore.