Non lascia, ma raddoppia Iker Casillas che giocherà fino ai 40 anni. Casillas, che di anni ne compirà 38 il prossimo 20 maggio, ha rinnovato il proprio contratto con il Porto fino al 2021. Dopo essere finito in panchina nella scorsa stagione, il portiere spagnolo ha ritrovato il posto e le parate dei giorni migliori e il Porto ha deciso di puntare ancora su di lui.

Casillas rinnova con il Porto fino al 2021

Dopo la rumorosa separazione con il Real Madrid, Iker Casillas nel 2015 è ripartito dal Porto con cui ha disputato 149 partite, ha vinto un campionato (2017-2018) e una Supercoppa di Portogallo. Quest’anno con i ‘Dragoni’ lo spagnolo sfida il Benfica in campionato, c’è un bel testa a testa, e soprattutto è ai quarti di Champions League, dopo aver eliminato la Roma il Porto giocherà contro il Liverpool di Klopp. Casillas ha commentato con ovvia felicità la notizia del suo rinnovo:

Per me è un giorno speciale perché qui mi sento a casa. I portieri possono allungare la loro carriera e il mio impegno e' essere sempre al 100%. Non e' facile scommettere su qualcuno a 38 anni ma la mia idea e' di chiudere la carriera qui. Sono grato al club e a questa città che mi ha sempre accolto in modo meraviglioso.

La strepitosa carriera di Casillas, e i tanti record in Champions League

Casillas è stato uno dei migliori portieri della sua generazione, è uno dei migliori di sempre, la sua bacheca è una delle più luccicanti in assoluto. Con la Spagna ha vinto due Europei e il Mondiale, mentre con il Real ha conquistato tre Champions League, la prima quando aveva diciannove anni. Il portiere spagnolo è un uomo Champions per eccellenza. Casillas detiene il record di presenze assolute, ha giocato 175 partite, sta disputando la ventesima Champions della sua carriera, altro record, e ha ottenuto 101 vittorie, come Cristiano Ronaldo.