Mauro Icardi in campo di nuovo. Ma non con la maglia nerazzurra, bensì quella con i colori del Paris Saint Germain. Per l'attaccante argentino potrebbe terminare sabato la quarantena cui era stato costretto dall'Inter, tra tribune e mancate convocazioni. Adesso, con l'approdo in Ligue1 – e complici le assenze per infortunio sia di Mbappè che di Cavani – Mauro Icardi potrà tornare a giocare dal primo minuto. Con la soddisfazione anche dell'Inter.

La soluzione che soddisfa tutti

Il presidente del club nerazzurro, infatti, ha esternato tutta la propria soddisfazione per l'imminente debutto di Icardi in Francia. In poche ore si è creata e e conclusa una trattativa che per mesi non aveva mai preso piede: con il Psg tutto si è consumato negli attimi conclusivi del calciomercato estivo, risolvendo in un getto di spugna ogni problema. L'Inter si è liberata di un esubero ‘ingombrante'; la causa intentata dallo staff dell'argentino è caduta col trasferimento; il giocatore potrà rivalutarsi giocando; c'è stato il prolungamento di contratto.

La ‘benedizione' di Zhang

Insomma, ciò che rappresentava un tallone d'Achille si è trasformato nei capelli di Sansone: l'Inter ne è uscita più forte, Icardi più soddisfatto. Tutti felici e contenti, come assicura il patron della società nerazzurra, Steven Zhang che da Ginevra ‘benedice' l'imminente debutto di Maurito: "E' un bravo ragazzo, una buona persona e un buon giocatore. La soluzione adottata ha reso soddisfatti tutti. Ci siamo sentiti col Psg, dai primi riscontri la soluzione trovata è subito apparsa come quella positiva".

Vincere con Conte (ma serve pazienza)

E sull'Inter il pensiero è altrettanto chiaro: "Il nostro nome dice tutto, abbiamo una cultura internazionale, vogliamo competere a livello globale. Siamo in Champions da due anni e vogliamo arrivare il più in alto possibile. Vinceremo con Conte ma serve pazienza".

Il tweet del Psg: pronti per la ‘prima'

Il debutto di Icardi appare scontato, sabato in Ligue1, al Parco dei Principi contro lo Strasburgo nella quinta giornata di campionato,  dopo più di tre mesi visto che non gioca una gara ufficiale dallo scorso 26 maggio. A dirlo è lo stesso Psg con un tweet che annuncia la partita con una immagine di Icardi e la scritta "Un incontro per assistere alla prima", con Maurito pronto a giocare dopo la pausa per le Nazionali che lui ha sfruttato per accelerare l'ambientamento a Parigi.