Dopo la rovesciata con lo Strasburgo di sette giorni fa, ecco la giocata che risolve la sfida con l'Olympique Lione e lancia in vetta il Paris Saint-Germain: Neymar è sempre più decisivo per la squadra di Thomas Tuchel dopo la telenovela estiva di mercato e il rapporto non proprio idilliaco con i tifosi. La squadra parigina al Parc Olympique Lyonnais ha dovuto fare a meno di Mbappé, Kehrer, Draxler, Cavani, Dagba, Sarabia e Icardi: il centravanti argentino è alle prese con qualche noia muscolare dovuta ai pochi allenamenti e minuti sulle gambe e per questo non è stato convocato dal tecnico tedesco.

Il lampo di Neymar: il PSG espunga il Parc OL

È bastato un lampo del brasiliano a pochi minuti dalla fine per regalare la vittoria ai campioni di Francia, che si sono già isolati in cima alla classifica della Ligue 1. La gara di Lione come quella con lo Strasburgo, o viceversa, e una cosa in comune: Neymar. Per buona parte della gara l'Olympique Lione ha resistito a un Paris Saint-Germain che ha provato a scardinare la difesa di Sylvinho ma la rete che ha deciso il match è arrivata all'87': il numero 10 ha ricevuto palla da Di Maria, ha controllato e ha saltato con un solo tocco Tete e Tousart prima di scaricare il suo sinistro nell'angolo della porta di Anthony Lopes. Un successo che consente ai parigini di occupare la vetta della classifica con tre punti di vantaggio su Angers e Nice, quattro su Rennes e OM. Il Lione resta al nono posto e non vince dal 6-0 contro Angers del 16 agosto.

Ligue 1, risultati e classifica

RISULTATI: Strasburgo-Nantes 2-1, Marsiglia-Montpellier 1-1, Bordeaux-Brest 2-2, Metz-Amiens 1-2, Nimes-Tolosa 1-0, Nizza-Dijon 2-1, Reims-Monaco 0-0, Rennes-Lille 1-1, Angers-ST.Etienne 4-1, Lione-PSG 0-1.

CLASSIFICA: PSG 15; Angers, Nizza 12; Rennes, Marsiglia 11; Lille, Nantes 10; Bordeux 9; Lione, Montpellier, Tolosa, Nimes, Reims 8; Brest, Amiens 7; Strasburgo 6; ST.Etienne 5; Metz 4; Monaco 3; Dijon 1.