In questa stagione per due volte l’hashtag #SarriOut è balzato prepotentemente nelle tendenze. Qualche mese fa i tifosi del Chelsea lo lanciarono, furono in parecchi a dare forza ai contestatori del tecnico italiano che poi ha fatto ricredere un po’ tutti in Inghilterra. Adesso Sarri è a un passo dalla Juventus e molti tifosi bianconeri hanno rilanciato il #SarriOut, memori delle battaglie degli anni scorsi, e soprattutto della stagione 2017-2018 in cui il tecnico toscano da condottiero del Napoli non ha risparmiato frecciate al club Campione d’Italia.

#SarriOut

L’ufficializzazione di Sarri come allenatore della Juventus sembra a un passo. Moltissimi tifosi bianconeri sperano ancora in un grande colpo di scena e nell’ingaggio di Pep Guardiola, ma l’allenatore toscano è in pole. Il Chelsea dovrebbe liberarlo senza troppi problemi, pare non chieda nemmeno il pagamento della penale. Mancano gli ultimi dettagli, i Blues devono trovare il suo successore e poi verrà chiusa la trattativa. Sui social i tifosi della Juventus si dividono, c’è chi garantisce sempre il tifo per i bianconeri, chi apprezza il tecnico sessantenne dei Blues che pratica un calcio bellissimo, ma c’è chi invece vede Sarri come il demonio. E molti tifosi che non dimenticano il suo passato al Napoli hanno lanciato l’hashtag #SarriOut che da ore è al comando nelle tendenze di Twitter, e pure di notizie importanti oggi non mancano, dalle parole del Presidente del Consiglio Conte alla notizia dell’Oscar alla carriera alla Wertmuller.

La trattativa della Juventus per Maurizio Sarri

A sorpresa, il successore di Allegri sarà Sarri. Il sogno Guardiola ancora non è svanito in modo definitivo, ma le chance di ingaggiare il tecnico del City sono ampiamente ridotte. Difficile anche l’ingaggio di Pochettino. I nomi della Serie A sono tutti svaniti. Sarri è davvero messo benissimo, l’ex allenatore del Napoli nel giro di pochi giorni sarà molto probabilmente il nuovo tecnico della Juventus.