Frattura del braccio sinistro? No, il video così lasciava presagire ma per fortuna s'è trattato ‘solo' di una brutta slogatura. A giudicare dalle immagini tremende proposte dalla diretta tv, l'infortunio capitato a Hugo Lloris del Tottenham sembrava davvero grave. È successo a inizio partita, dopo appena tre minuti, in occasione del gol del vantaggio del Brighton (la partita terminerà 3-0). Nell'occasione l'intervento del portiere francese non è stato perfetto: scivolato sul piede d'appoggio non ha trattenuto la palla ed è caduto nella rete. Il tonfo, però, gli è stato fatale. Il peso del corpo è finito sul braccio sinistro che ha avuto una torsione impropria: l'urlo di dolore dell'estremo difensore degli Spurs, rimasto a terra, ha attirato l'attenzione del direttore di gare che ha autorizzato l'ingresso dello staff medico. Impossibile per Lloris continuare in quelle condizioni (al suo posto è entrata la riserva, Paulo Gazzaniga): è stato caricato sulla barella, aiutato nella respirazione con la maschera di ossigeno e trasportato d'urgenza in ospedale per accertamenti più approfonditi.

Quali sono i tempi di recupero per il portiere del Tottenham

L'infortunio dell'estremo difensore transalpino capita in un momento molto difficile per il Tottenham, reduce dall'umiliante sconfitta in Champions contro il Bayern Monaco (7-2 incassato in casa, risultato che compromette addirittura la permanenza nelle Coppe). Per quanto tempo dovrà star fermo? La certezza sui tempi di recupero si avrà solo una volta conosciuto l'esito degli esami diagnostici e l'entità delle lesione subita dal calciatore (compresa la sollecitazione dei legamenti) ma l'impressione è che servirà un periodo medio-lungo prima di rivederlo in campo.

Quali e quante partite salta Lloris per infortunio

Di sicuro sarà costretto a saltare i due prossimi impegni della Francia in previsione delle due partite di qualificazione a Euro 2020: la nazionale di Deschamps affronterà prima l'Islanda (venerdì) e poi la Turchia (lunedì). Del tutto impossibile che sia regolarmente a disposizione anche per i prossimi, delicati, confronti in Champions con la Stella Rossa Belgrado.