La Juventus si è sbarazzata dell'Udinese e in scioltezza si è qualificata per i quarti di finale di Coppa Italia. Sarri non ha potuto schierare Cristiano Ronaldo, bloccato dalla sinusite, ma l'assenza del portoghese non si è sentita affatto perché Higuain e Dybala non hanno fatto rimpiangere il cinque volte Pallone d'Oro. I due argentini hanno fatto divertire i tifosi bianconeri ma anche tutti quelli che amano il calcio con una serie di giocate d'alta scuola, in particolare quella che ha portato al gol che ha aperto l'incontro, con una serie di tocchi meravigliosi.

I tocchi meravigliosi di Dybala e Higuain e l'1-0 da favola della Juve

Dybala riceve da Douglas Costa, alza la testa, vede il Pipita lo trova, il connazionale gli ridà il pallone e avanza spalle alla porta, Dybala tocca e serve di nuovo Higuain, i due si scambiano il pallone altre quattro volte in meno di quattro secondi, il Pipita sul filo del fuorigioco si porta davanti a Nicolas, tocca il pallone con il petto se lo porta sul destro e al volo batte il portiere dell'Udinese. Questo è senza dubbio uno dei gol più belli della stagione non solo della Serie A, ma del calcio mondiale. E si può dire che il Sarrismo inizia a vedersi anche alla Juventus, che nelle ultime tre partite ha realizzato tre gol all'Udinese in campionato, poi ha sconfitto 4-0 il Cagliari e stasera ha battuto 4-0 l'Udinese in Coppa Italia.

Higuain e Dybala protagonisti, in attesa di Ronaldo: il tris d'assi della Juve

La Juventus ha avuto delle coppie e dei trii d'attacco strepitosi, citandone solo alcuni si possono fare i nomi di Charles e Sivori, di Platini e Paolo Rossi, di Del Piero e Trezeguet, la coppia più prolifica in assoluto, fino al trio formato da Higuain, Dybala e Cristiano Ronaldo. Con l'HD puro la Juve ha vinto due scudetti, e disputato una finale di Champions, mentre nella passata stagione senza Higuain, Dybala e CR7 hanno conquistato lo scudetto. In questa stagione le tre punte segnano tanto e si divertono tantissimo.