Siamo entrato nella settimana più importante della Serie A: all'Allianz Stadium si giocherà il big match tra Juventus e Napoli. Entrambe le squadre sono ancora matematicamente in lotta per lo scudetto e domenica a Torino potrebbe decidersi questa lotta ma Allegri e Sarri rischiano di giocarsi questa super sfida senza i loro due attaccanti titolari: Gonzalo Higuain e Dries Mertens sono diffidati e se dovessero beccare un cartellino giallo durante il turno infrasettimanale potrebbero non essere in campo domenica alle ore 20:45.

Per gli azzurri non corre più questo rischio Kalidou Koulibaly che era diffidato ma è stato ammonito già ieri contro il Milan e che non ci sarà mercoledì contro l'Udinese per tornare regolarmente al centro della difesa allo Stadium. In casa Juventus c'è un altro diffidato è Federico Bernardeschi che, però, non ha ancora recuperato e difficilmente verrà convocato per Crotone. Più probabile la sua presenza tra i convocati per domenica.

Sarò compito di Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri decidere se rischiare i loro centravanti e, di conseguenza, un possibile cartellino giallo, o se preferiranno risparmiare Higuain e Mertens per essere sicuri di averli al centro dell'attacco domenica prossima e schierare Mario Mandzukic e Arkadiusz Milik titolari nelle sfide di mercoledì sera. Il Pipita è già stato in panchina contro la Sampdoria lasciando spazio al compagno di reparto, che ha trovato anche il goal, mentre Mertens contro il Milan è sceso in campo ma non ha inciso e ha lasciato spazio ad Arek Milik solo a 25 minuti dalla fine.

Si tratta di una scelta importante da parte dei due tecnici anche se i due attaccanti principali stanno vivendo momenti simili: Higuain non trova la rete dal recupero interno contro l'Atalanta (14 marzo) mentre Mertens non va in goal dalla gara interna con la Roma dello scorso 3 marzo e si è fatto notare per alcune difficoltà fisiche nelle ultime due gare. Un turno di riposo potrebbe anche agevolarli e fare ritornare più freschi nella gara più attesa dell'anno.