Il Napoli deve rafforzare in modo mirato la propria rosa. Il mercato per la prossima stagione è pronto a partire. Il d.s. Giuntoli è a caccia di un portiere, di un vice-Callejon e di un paio di difensori. Per il ruolo di vice Ghoulam piace moltissimo il ventunenne difensore catalano Alejandro Grimaldo. Gli azzurri da tempo sono sulle sue tracce. L’affare però è complicato, anche se il giocatore in modo chiaro ha espresso il proprio gradimento per il trasferimento alla corte di Sarri. Secondo quanto riporta ‘Il Mattino’ il giocatore sarebbe rimasto affascinato dal gioco del Napoli, che con il Benfica ha affrontato due volte nella fase a gironi della Champions League.

Inoltre Grimaldo, che ha fatto tutta la trafila nelle giovanili del Barcellona – i catalani lo hanno acquistato nel 2008 (quando lui aveva 13 anni) e lo hanno mantenuto nella propria rosa fino a tutto il 2015 – rivede nel gioco del Napoli l’evoluzione di quello di Guardiola, che giusto un paio di giorni fa ha incensato la squadra azzurra dicendo che pratica il più bel calcio della Serie A e uno dei più in assoluto di tutta Europa.

Dunque il giocatore è d’accordo. Ma va convinto il Benfica e questo non è facile. Perché le squadre portoghesi generalmente cedono sempre a carissimo prezzo i propri giocatori e Grimaldo viene valutato 30 milioni di euro, che non sono pochi per un laterale sinistro che, se Ghoulam, come pare, troverà l’accordo con De Laurentiis e prolungherà di quattro stagioni il contratto, potrebbe non avere nemmeno il posto da titolare in squadra.

Intanto Giuntoli, mentre sonda il mercato europeo e italiano per gli esterni difensivi, sta anche cercando un altro portiere. In questo momento il favorito sembra Leno del Bayer Leverkusen, che pare abbia più chance rispetto ai polacchi Szczensy e Skoruspki, allo juventino Neto e al giovane Meret.