Un grave lutto ha colpito Antonio Cabrini: è morto Vittorio, il padre dell'ex calciatore della Juventus e della Nazionale che nel 1982 fece emozionare gli italiani con la vittoria in Coppa del Mondo. Una brutta notizia, di quelle che non si vorrebbero mai dare perché quando va via una persona cara è come perdere un parte sé. Il papà dell'ex campione iridato era molto stimato nella sua comunità: abitava a cascina Mancapane, a Castelverde (in provincia di Cremona) ed era considerato un agricoltore stimatissimo, molto attivo nel volontariato e sempre pronto a impegnarsi in opere di solidarietà. Le esequie verranno celebrate nella giornata di lunedì, alle 15.

Cosa fa oggi Antonio Cabrini? A 62 anni, l'ultima esperienza della carriera fa riferimento alla sua avventura di commissario tecnico della Nazionale chiusa con l'Europeo del 2017 dopo aver guidato le Azzurre per cinque anni. Arezzo, Crotone, Novara, Pisa e Siria le altre formazioni che ha guidato dalla panchina. L'ex difensore della ‘vecchia signora' è sposato con Marta Sannito, ha due figli, Edoardo e Martina, che da poco gli ha dato la gioia di diventare nonno di un bimbo al quale regalerà – come ammesso durante un'intervista con Caterina Balivo a Vieni da me – un paio di scarpette da calcio… hai visto mai che non diventi anche lui un giocatore? Lui lo è stato con successo, acclamato dai tifosi e dalle tifose. Lo soprannominavano il bell'Antonio o anche il fidanzato d'Italia grazie alla grande attenzione che il pubblico femminile – non necessariamente tifose della Juventus – gli dedicava.

La carriera. È indissolubilmente legata alla maglia della Juventus. Antonio Cabrini l'ha indossata per 440 partite segnando 52 gol. Come avere addosso una seconda pelle. A Torino ha conquistato 6 scudetti, 2 Coppe Italia, 1 Coppa e una Supercoppa Uefa, 1 Coppa delle Coppe, 1 Coppa Campioni (l'attuale Champions), 1 Supercoppa Intercontinentale. Nel palmares spicca la Coppa del Mondo ottenuta in Spagna nel 1982 mentre quattro anni prima (1978) venne gli venne assegnato il titolo di miglior giovane del Mondiale. Dalla maglia azzurra a quella Azzurra: in Nazionale Cabrini disputato 73 gare e segnato 9 gol, nessun difensore nella storia dell'Italia finora ha realizzato più reti di lui.