Saranno tre i colpi di mercato che piazzerà la Roma in questo mese di gennaio. Dall'Atalanta è stato già preso un difensore, il colombiano Roger Ibanez, mentre per l'attacco tra gli obiettivi c'è ancora Matteo Politano, e arriverà anche un centrocampista che sostituirà Diawara, l'ex Napoli ha subito una lesione al menisco ed è costretto a fermarsi. I giallorossi hanno messo nel mirino Gonzalo Villar e con l'Elche hanno chiuso anche la trattativa, ma l'ultima parola spetta al Valencia, proprietario del cartellino all'80% che detiene anche una prelazione.

La trattativa della Roma per Gonzalo Villar

Il d.s. Petrachi, che dovrebbe cedere Juan Jesus (alla Fiorentina per 4 milioni di euro), ha trovato l'accordo con Gonzalo Villar, centrocampista classe 1998 dell'Elche, che vale 5 milioni di euro. Il ragazzo gioca nella seconda divisione spagnola. La trattativa è stata confermata anche dal tecnico del club José Rojo Martin detto ‘Pacheta':

È vero, c'è un'offerta importante per il ragazzo. Stiamo aspettando la loro decisione. Non voglio che se ne vada, ma devo capire. Tutti sanno che è un giocatore molto importante per me e stiamo aspettando. Vogliamo continuare a contare su di lui perché se se ne andrà avremo problemi.

L'Elche dice sì, ma la Roma attende il Valencia

La Roma ha trovato l'accordo per Villar, un centrocampista di qualità che come tutti gli spagnoli ha molta tecnica, corre parecchio e distribuisce palloni, ma non basta il sì dell'Elche per chiudere la trattativa. Perché il Valencia detiene un diritto di prelazione su Villar, che ha giocato anche con la squadra B dei bianconeri, e che quindi ha l'ultima parola sulla trattativa. Considerati gli accordi il Valencia incasserebbe l'80% della cifra per la cessione, in questo caso quattro milioni sui cinque offerti dalla Roma.