Inter e Atalanta hanno pareggiato 1-1. Un pareggio che non soddisfa nessuno, la squadra di Conte era in vantaggio ed è stata agganciata nel finale di partita, mentre quella di Gasperini ha fallito un rigore a 3′ dal termine. Il tecnico al termine dell'incontro si è anche lamentato parecchio per un rigore non assegnato nel primo tempo ai suoi, per un fallo di Lautaro ai danni di Toloi.

Gasperini polemizza con il VAR per il mancato rigore su Toloi

Quando il punteggio era di 1-0, e si era nel primo tempo, i bergamaschi hanno avuto una grandissima chance. Handanovic si supera e interviene, ma il pallone resta in area di rigore, Toloi prova a colpire ma viene stoppato da Lautaro. Rocchi non vede il fallo, non lo vedono nemmeno quelli che sono al VAR.  Gasperini dopo aver rivisto le immagini ha polemizzato per il rigore non concesso per il fallo sul difensore brasiliano:

Non so perché non l'hanno fischiato… Queste cose sono brutte e gravi: incomprensibile. Questi episodi tolgono valore al Var: era un caso clamoroso.

L'Atalanta meritava il successo, parola di Gasperini

Dopo aver incassato il gol di Lautaro al terzo minuto, l'Atalanta si è rimessa rapidamente in carreggiata, nella ripresa ha dominato, non sbagliando quasi nulla. Quando Gosens ha trovato il pari i bergamaschi hanno cercato il gol del sorpasso, che però non è arrivato, nonostante l'occasionissima con il rigore fallito da Muriel e parato da Handanovic. Il tecnico, nell'intervista rilasciata a ‘DAZN', ha mostrato tutto il suo rammarico per i tre punti non colti e pure per l'ennesimo penalty fallito dalla sua squadra, che ne ha sbagliati tantissimi negli ultimi due anni e mezzo:

Peccato perché meritavamo la vittoria: spiace molto. Pensavamo di aver trovato una rigorista infallibile, ma è stato bravo Handanovic che non è nuovo a queste imprese.