Da quando ha preso il comando Nasser Al-Khelaifi nel 2011, i soldi non sono mai stati un problema per il Paris Saint-Germain. Lo ha dimostrato la forza economica con cui il club francese ha operato in questi anni nelle trattative di mercato, e gli ingaggi faraonici di cui possono tuttora disporre i giocatori della rosa di Thomas Tuchel. Uno su tutti il brasiliano Neymar, che guadagna più di 3 milioni di euro al mese

Presidente della Qatar Sports Investments, ramo sportivo della Qatar Investment Authority e fondo creato dal governo del paese asiatico allo scopo di investire in diversi progetti in tutto il mondo, Al Khelaifi non si è dunque mai tirato indietro e ha anche dichiarato nelle scorse settimane di voler aumentare gli investimenti (si parla di più di 300 milioni di euro messi a preventivo) per cercare di portare il PSG sul tetto d'Europa.

La radiografa del monte ingaggi del PSG

Una delle voci più importanti del bilancio societario del club campione di Francia è certamente quella degli stipendi dei giocatori. Dietro a Neymar, vi sono infatti diversi calciatori che guadagnano cifre spropositate e la conferma è arrivata anche da una recente indagine del francese ‘L'Equipe' che ha fatto la radiografia del monte ingaggi parigino: il più alto, per distacco, di tutto il campionato transalpino.

Tra coloro che stanno beneficiando di un ingaggio particolarmente ricco, ci sono anche due campioni arrivati da pochi mesi a Parigi. Keylor Navas e Mauro Icardi. Il portiere arrivato dal Real Madrid negli ultimi giorni di mercato, guadagna infatti quasi sette milioni di euro all'anno: una cifra ‘mostre' che fa del numero uno della nazionale costaricana il sesto giocatore più pagato al PSG. Dietro di lui c'è proprio l'argentino che invece si deve ‘accontentare' di una busta paga annuale di 5.9 milioni di euro lordi: cifra che è però destinata a salire in caso di riscatto a fine stagione.