Inter-Roma è l'anticipo del venerdì che apre la 15a giornata di Serie A. La squadra di Antonio Conte in vetta alla classifica ospita quella di Fonseca reduce da due vittorie consecutive e in piena lotta Champions. Il dubbio principale della vigilia riguardava Edin Dzeko alle prese con la febbre e a rischio per il big match del Meazza. Il tecnico, Fonseca, lo ha dissolto chiarendo che il bosniaco è a disposizione. I nerazzurri ancora senza Sensi e Gagliardini fermi ai box potranno contare ancora su di un ritrovato Borja Valero in mediana.

Inter-Roma, le ultime notizie sulle probabili formazioni dell'anticipo del venerdì

A tenere banco alla vigilia di Inter-Roma erano ancora le condizioni di Edin Dzeko. Il calciatore che pochi mesi fa sembrava ad un passo dal trasferimento in nerazzurro, sembrava potesse saltare il match se la febbre non avesse concesso tregua. Fonseca aveva già studiato un piano b inserendo Zaniolo come falso nove. Pochi dubbi invece per Antonio Conte, alle prese con scelte obbligate sia a centrocampo dove sono assenti Barella, Sensi e Gagliardini, e in avanti con fiducia nel tandem Lukaku-Lautaro.

Inter, c'è Borja Valero per l'emergenza a centrocampo

Qui Inter. Ancora una volta Antonio Conte deve fare i conti con una rosa ridotta dagli infortuni. Agli infortuni di Sensi e Barella, si è aggiunto anche quello di Gagliardini che dovrebbe accomodarsi in tribuna in occasione del match con la Roma. Con Brozovic e Vecino, ancora fiducia a Borja Valero, con Candreva e Biraghi sulle corsie. Pochi dubbi su difesa e a tacco: trio Godin de Vrij e Handanovic davanti a Godin, e tandem offensivo formato dai gemelli Lukaku-Lautaro Martinez.

  • La probabile formazione dell'Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku

Roma, se Dzeko ko Zaniolo falso nueve

Qui Roma. Edin Dzeko si è allenato e ci sarà regolarmente. Con il bosniaco in campo, il giovane talento italiano potrebbe tornare nel tridente a supporto dell'unica punta con Pellegrini e Perotti (Kluivert ko per un problema muscolare). Curiosità per la sfida a distanza tra i due ex compagni allo United Smalling-Lukaku.

  • La probabile formazione della Roma (4-2-3-1): Paul Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Diawara; Zaniolo, Pellegrini, Perotti; Dzeko