Smaltita la delusione per il Mondiale, Roberto Firmino è atteso dalla sua quarta stagione in Premier League con la maglia del Liverpool. Il ventiseienne attaccante della nazionale brasiliana, a pochi giorni dalla sfida d'apertura contro il West Ham, ha però già lasciato il segno con un'iniziativa da "libro Cuore". Come riportato dall'emittente televisiva "Globo", il giocatore e la moglie si sono infatti resi protagonisti di un grande gesto benefico a favore di due fratellini brasiliani alle prese con l'atrofia spinale muscolare.

Davanti all'appello della famiglia, che aveva cominciato una raccolta fondi per recuperare la cifra di oltre 827mila sterline e garantire un anno di trattamenti a João Vitor e Miguel (rispettivamente di sei e un anno), Firmino e la moglie, Larissa Pereira, hanno così deciso di donare la somma che mancava per raggiungere l'obiettivo: 59mila sterline.

A post shared by AME João & Miguel (@amejoaoemiguel) on

L'emozione della mamma di João Vitor e Miguel

"Questa storia ci ha toccato – ha spiegato la moglie del giocatore a "Globo" – Anche noi siamo genitori e possiamo solo immaginare il dolore di quella famiglia. Roberto è una persona incredibile, ha un cuore d'oro e ha voluto aiutarli ovviamente senza chiedere niente in cambio. Magari questo gesto sarà d'ispirazione anche per altri". Visibilmente commossa anche la mamma dei due bambini: comparsa in un video di ringraziamento a Firmino e agli altri donatori pubblicato su Instagram.

"Stavamo aspettando questo momento da molto tempo – ha dichiarato la donna, che nel video indossa la maglia della Seleçao con il numero e il nome dell'attaccante dei Reds – Ho pianto tanto in questi giorni. Venerdì scorso abbiamo ricevuto una chiamata che ci ha lasciato senza fiato. Era Larissa Pereira, la moglie di Firmino, che ci ha confermato che avrebbe donato la restante parte. Vogliamo ringraziare tutti, non riuscirò mai a descrivere a parole ciò che provo in questo momento".