Il Giudice Sportivo ha squalificato cinque calciatori dopo la 23esima giornata di Serie A, tutti per una giornata. Soltanto ammonizione con diffida per Walter Mazzarri, espulso nel match tra Torino e Udinese. La Fiorentina invece ha ricevuto una multa per via di cori contro la città di Napoli, gridati dai suoi tifosi nell’ultimo match di campionato.

Cori contro il Napoli, multa per la Fiorentina

Prima e durante la partita tra Fiorentina e Napoli dalla curva Fiesole sono partiti dei beceri e orrendi cori di discriminazione territoriale nei confronti della città di Napoli. Cori ascoltati e messi a verbale. La società dei Della Valle dovrà pagare 12mila euro di multa. Questa la motivazione: La Fiorentina è stata multata per avere i suoi sostenitori, all’ingresso delle squadre sul terreno di gioco e al 37’ del primo tempo, intonato un coro insultato di matrice territoriale, recidiva”.

Cinque giocatori squalificati per la 24esima di Serie A

Sono cinque i calciatori che per squalifica salteranno la prossima giornata di campionato, tutti hanno ricevuto un turno di squalifica. Sebastian De Maio è stato l’unico espulso della 23a giornata, nel convulso e polemico finale di Udinese-Torino. Squalificati anche quattro giocatori che erano diffidati e hanno subito un’ammonizione: Alex Sandro della Juventus, che salterà il Frosinone e riposerà prima della sfida di Champions, il difensore del Parma Gagliolo, il centrocampista della Spal Simone Missiroli e l’attaccante del Bologna Palacio, che salterà il Monday Night con la Roma, in programma all’Olimpico il 18 febbraio. Se l’è cavata con un’ammonizione con diffida, ma ha ricevuto anche 5mila euro di multa, Walter Mazzarri espulso in Torino-Udinese ‘per aver protestato platealmente contro una decisione dell’arbitro’. Mazzarri al San Paolo sfiderà il Napoli.