Il giorno di Fiorentina-Juventus è arrivato. La grande sfida fra le due eterne rivali sta per cominciare. Una gara che da sempre ci ha regalato grandi emozioni, grazie soprattutto ai tanti campioni in campo che negli anni ci hanno fatto vedere gol e giocate davvero da sogno. Quest’anno i valori delle due squadre sono leggermente cambiati, specie quelli della Fiorentina che può contare su una rosa sicuramente con molta più qualità rispetto allo scorso anno. La Juventus si è rinforzata e il suo valore non è assolutamente in discussione, ma quest’anno la sfida fra le due squadra ha un’altra particolarità: il confronto fra Ribery e Cristiano Ronaldo. Sono loro i giocatori più rappresentativi in una sfida che con questi due campioni in campo non può che essere tutta da gustare. Vediamo dunque nel dettaglio i numeri in carriera di questi due top player.

I titoli vinti in carriera

Partiamo subito da un dato: in campo facendo un totale di entrambi, ci saranno ben 56 titoli a livello di squadre: 26 vinti da Ribery e 30 per Cristiano Ronaldo. Ovviamente spiccano le 5 Champions League conquistate dal portoghese contro l’unica vinta dal francese con la maglia del Bayern Monaco nel 2012/2013 contro il Borussia Dortmund. Cambia qualcosa a livello individuale, diciamo subito che la bilancia pende molto dalla parte di CR7. Ribery infatti in carriera ha vinto 15 titoli individuali, lo juventino invece, ben 47 tra cui spiccano sicuramente i 5 Palloni d’Oro. Insomma, sulla carta non ci sarebbe partita ma invece negli anni questi due calciatori hanno comunque fatto gioire i propri tifosi con giocate da urlo che hanno portato tanti trofei ai club d’appartenenza.

Le reti realizzate in totale fino ad oggi

Ribery e Cristiano Ronaldo hanno comunque due ruoli che nel corso degli anni hanno visto il portoghese essere molto più vicino alla porta rispetto al francese. Anche le caratteristiche sono diverse nonostante entrambi amino molto saltare l’uomo partendo larghi. Nella sua incredibile carriera, il giocatore della Fiorentina ha realizzato ben 146 gol, niente male per uno che comunque partiva come esterno e solo in rari casi ha giocato come seconda punta. Un bottino importante conquistato soprattutto con la maglia del Bayern Monaco più 18 in Nazionale. Per CR7 è tutta un’altra storia, forte dei suoi 602 gol con i club (450 in 438 presenze solo con il Real Madrid) e 111 in tutte le squadre della Nazionale portoghese, il numero #7 della Juventus è davvero tanta roba.

Il confronto per numero di assist è pari

Questi due grandi fenomeni del nostro calcio però, come abbiamo detto, non sono soltanto abili a mettere in rete i palloni, ma hanno nelle proprie caratteristiche anche quella di servire assist ai propri compagni. Una dote doppia che è assolutamente rara e che solo campioni di questo genere sono in grado di compiere. E allora ecco che in questo caso Ribery può difendersi al meglio forte dei suoi 210 assist con i club, ben 182 siglati solo con la maglia del Bayern. Per Cristiano Ronaldo invece, l’uomo dei record e che ogni giorno si sveglia la mattina consapevole di doverne battere quanti più possibile, gli assist in carriera in tutti i club in cui ha militato, sono esattamente uguali al francese: 210. Una parità incredibile che conferma quanto detto in apertura: si tratta di due campioni assoluti che hanno fatto del calcio e del proprio talento la loro arma vincente.

Il bilancio delle sfide giocate contro fra i due

Nel corso della loro incredibile carriera, Ribery e Cristiano Ronaldo hanno più volte incrociato il loro percorso per sfidarsi contro. Ovviamente il più delle volte, sempre in sfide fra Bayern Monaco e Real Madrid, questa di oggi sarà la prima sfida senza la casacca del Blancos per CR7 e senza quella dei bavaresi per il francese. Ben 9 le volte in cui si sono battuti i due: 8 in Champions League e 1 ai Mondiali di Germania del 2006 vinti dall’Italia. Il neo acquisto della Fiorentina è riuscito a superare solo 3 volte il portoghese: proprio nel 2006 in un Portogallo-Francia terminato 1-0 in favore dei transalpini grazie a un gol di Zidane. Poi nel 2011/2012 nell’andata della semifinale di Champions (2-1) in cui Ribery e Gomez realizzarono i due gol decisivi. Al ritorno, CR7 ricambio con una doppietta una gara terminata 2-1 per i Blancos e poi finita ai rigori e vinta dai tedeschi per 4-3. Da quel momento in poi, le 5 successive sfide in Champions sono state tutte vinte da Cristiano e dal Real Madrid. L’ultima gara giocata contro fra i due risale al 2-2 del 2017/2018.

Il confronto tra i due dopo le prime gare di campionato (Whoscored)
in foto: Il confronto tra i due dopo le prime gare di campionato (Whoscored)