Sul finire del primo tempo un intervento di Panagiotis Tachtsidis su Franck Ribery ha fatto calare il silenzio sullo stadio Artemio Franchi di Firenze. Durante la gara tra Fiorentina e Lecce, valida per il quattordicesimo turno della Serie A 2019/2020, il calciatore francese è rimasto a terra dolorante alla caviglia dopo l'entrata del centrocampista greco e ha guadagnando gli spogliatoi sorretto da due membri dello staff medico viola. Il tragitto dal campo all'imbocco degli spogliatoi è stato accompagnato da un lungo applauso da parte dei tifosi fiorentini per il loro idolo che è parso un misto di paura e vicinanza per il loro idolo.

Ribery non ce la fa: al suo posto Boateng

La paura per la squadra viola e i suoi sostenitori è che si possa trattare di una forte distorsione alla caviglia per il movimento che ha fatto l'articolazione e per il dolore che l'ex Bayern Monaco ha mostrato nei minuti successivi. Vincenzo Montella dopo l'intervallo ha sostituito Ribery con Kevin-Prince Boateng. Il numero 7 della Viola era stato uno dei più positivi nella prima frazione di gioco dell'anticipo serale ma adesso c'è grande apprensione per le sue condizioni: la speranza è che l'infortunio possa aver risparmiato i legamenti e sia solo una forte botta per il francese.

Montella: Ha preso una fortissima contusione

Al termine del match il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, è intervenuto ai microfoni di DAZN rilasciando le seguenti dichiarazioni in merito alle condizioni del suo calciatore:

Ha preso una fortissima contusione, ora vediamo come sta. Domani farà gli esami. Voleva restare in campo nonostante tutto, questo la dice lunga sulla voglia che ha di aiutare la squadra.