Prima Pedro, ora Valentin Eysseric. Per convincere Vincenzo Montella, anche il centrocampista francese è passato dalla formazione Primavera allenata da Emiliano Bigica. L'ex Nizza lo ha fatto in occasione della quarta giornata di campionato dedicata ai giovani della "cantera" viola, disputata oggi pomeriggio contro il Torino e terminata con un pareggio firmato dal granata Lucca e da un altro baby gigliato in orbita prima squadra: lo spagnolo Montiel.

Per il ventisettenne francese, tornato a Firenze dopo la deludente e breve esperienza in patria con il Nantes (squadra alla quale è stato prestato al termine delle prime due stagioni in Italia), si è trattato di un allenamento in vista di una futura convocazione con i "grandi". Per arrivare a tornare in campo al "Franchi", Eysseric dovrà però fare molto di più per convincere Montella: ad oggi per nulla intenzionato a schierare il francese.

La possibile cessione a gennaio

Il giocatore transalpino è ormai diventato un "caso" dalle parti del capoluogo toscano. Inserito nella rosa della prima squadra, Eysseric non è infatti mai stato preso in considerazione dal tecnico gigliato e ha finito per rimanere sempre in tribuna in queste prime sei giornate di campionato. Fuori dai piani dell'aeroplanino, il giocatore rischia inoltre di essere "tagliato" a gennaio e dunque ceduto alla riapertura del mercato invernale.

Con la deludente prestazione fornita contro i giovani del Torino, arrivata ad un anno dalla sua ultima apparizione da titolare, Valentin Eysseric ha finito per dare nuovamente ragione a Montella. Rimasto in campo per quasi tutta la gara, il centrocampista non si è infatti mai messo in luce ed ha finito per essere spesso sovrastato dalla grinta dei giocatori avversari. Una gara da 5 in pagella, che somiglia tanto ad un congedo anticipato.