Il Palermo sfrutta il fattore campo e conquista il primo round della finale playoff battendo in rimonta il Frosinone. In un Barbera incandescente la squadra di Stellone, grande ex del confronto ha superato 2-1 i ciociari, illusi dalla splendida rete di Ciano, ma messi ko dal solito La Gumina e dalla sfortunata autorete di Terranova. Appuntamento ora alla gara di ritorno in programma sabato 16 giugno alle ore 20.30 al Benito Stirpe.

Prodezza di Ciano, risponde Lagumina

Partita subito molto intensa allo stadio Barbera sbloccata dopo soli 5′ da un gran gol di Ciano. Il numero 28 si conferma un calciatore di caratura, segnando una splendida rete con una conclusione da applausi dalla distanza. Una mazzata per i rosanero che accusano il colpo, ma con il passare dei minuti riescono ad aumentare il baricentro e il peso delle proprie offensive. Ecco allora che nel finale di frazione La Gumina trova il pareggio: gol da attaccante di razza quello del classe 1996 che è lestissimo a girarsi e a concludere alle spalle del portiere avversario.

Un'autorete di La Gumina regala la vittoria al Palermo sul Frosinone

Nella ripresa l'intensità resta invariata ma latitano le palle gol, con gli ospiti che devono fare i conti con i problemi fisici di Paganini sostituito da Frara. A 9′ dal termine arriva la doccia fredda. Protagonista ancora La Gumina che sugli sviluppi di un corner, prova ad allungare la traiettoria del pallone trovando la sfortunata deviazione di Terranova che devia nella propria porta per il 2-1 del Palermo.

Il regolamento della finale dei playoff di Serie B

Appuntamento ora a sabato 16 giugno a Frosinone per il match di ritorno della finale playoff della Serie A. Fischio d'inizio alle ore 20.30 e diretta televisiva su Sky Sport 1 HD. La squadra di Stellone parte favorita ma dovrà fare attenzione al calore dello stadio ciociaro. Il regolamento dei playoff parla chiaro: non valgono i gol fuori casa e nel caso di parità complessiva in termini di reti (per esempio se il Frosinone dovesse vincere 1-0), le squadre andrebbero ai supplementari. Dopo 120′ però in caso di assenza di ulteriori gol, a vincere sarebbe la squadra meglio piazzata in classifica, ovvero il Frosinone.