La Lazio lo ha fatto di nuovo. Nel primo anticipo della 18a giornata di serie A, la squadra di Inzaghi ha strappato la vittoria al Brescia al 91′, dopo essere andata in svantaggio nel primo tempo per il gol di Balotelli, su assist di Sabelli. Il pari di Immobile arriva al 42′ dal dischetto, con annessa espulsione di Cistana, con il bomber che si ripete in pieno recupero (19 gol in 17 partite per lui), su imbeccata di Caicedo per il nono successo di fila dei laziali (eguagliato il record di Eriksson). Nell'altro anticipo del pomeriggio, il Verona spinge sempre più giù la Spal. 2-0 con un gol per tempo, a firma di Pazzini (cross perfetto di Lazovic) e Stepinski (bravo a correggere in rete una respinta corta di Berisha). Ferraresi in 10 per 55′ a causa dell'espulsione di Tomovic.

Negli anticipi serali, il Genoa bagna l'esordio di Nicola in panchina, terzo tecnico stagionale, con una vittoria molto rocambolesca sul Sassuolo. A Marassi finisce 2-1, in virtù della rete decisiva di Pandev nelle battute finali del match. In precedenza proteste del Sassuolo per il gol annullato a Djuricic e per il rigore dato al Genoa, che ha aperto le marcature del match con Criscito, a cui nel primo tempo ha risposto Obiang per il momentaneo 1-1. A chiudere, la sfida tra Roma e Torino con i granata che passano in vantaggio nel primo tempo con Belotti (per lui anche due legni colpiti) e poi si affidano alle gran parate di Sirigu e alla mira imprecisa dei romanisti per ipotecare il successo, consolidato nel finale dal raddoppio del Gallo dagli undici metri. Andiamo, dunque, a dare un'occhiata più nel dettaglio alle prestazioni individuali dei match attraverso il confronto dei voti di Gazzetta e Corriere dello Sport.

Brescia-Lazio

Voti e pagelle

Brescia: Joronen (6 dalla Gazza e 5 dal Corriere), Sabelli (6), Cistana (4,5 e 4), Chancellor (6 e 5,5), Mateju (5,5 e 5), Bisoli (6,5), Tonali (7), Romulo (6 e 6,5), Spalek (5,5 e 5), Viviani (6), Balotelli (7), Torregrossa (6 e 5), Mangraviti (5,5). Lazio: Strakosha (6 e 6,5), Luiz Felipe (5), Acerbi (6,5), Radu (6 e 5,5), Jony (6), Lazzari (6 e 6,5), Milinkovic-Savic (6 e 7), Parolo (6), Cataldi (6 e 5,5), Correa (5,5), Lulic (6,5 e 6), Anderson (5,5), Immobile (7,5 e 8), Caicedo (7 e 7,5).

Spal-Verona

Voti e pagelle

Spal: Berisha (7), Tomovic (4), Vicari (5,5 e 5), Igor (5 e 4), Cionek (5 e 4,5), Valoti (6 e 5), Missiroli (5,5 e 4,5), Kurtic (5,5 e 4,5), Strefezza (6 e 5,5), Petagna (5,5 e 5), Paloschi (5 e 4,5), Di Francesco (5 e 5,5). Verona: Silvestri (6), Rrahmani (6,5), Kumbulla (6,5), Gunter (6), Faraoni (6 e 7), Pessina (6,5), Veloso (6 e 6,5), Lazovic (7 e 7,5), Zaccagni (6,5), Verre (6 e 6,5), Pazzini (7), Stepinski (6,5).

Genoa-Sassuolo

Voti e pagelle

Genoa: Perin (6,5 e 7), Biraschi (6), Romero (6,5 e 6), Criscito (7), Ankersen (5,5 e 6), Sturaro (6 e 7), Radovanovic (6), Jagiello (6,5 e 6), Behrami (6 e sv), Pajac (5 e 5,5), Pandev (8 e 7,5), Sanabria (6 e 6,5), Favilli (7,5 e 6,5). Sassuolo: Consigli (6,5), Toljan (6), Romagna (6,5 e 5,5), Ferrari (5 e 5,5), Kyriakopoulos (6 e 5,5), Obiang (6 e 7), Locatelli (7 e 6,5), Traoré (5 e 6), Duncan (6), Djuricic (7 e 6), Boga (5 e 7), Berardi (6 e sv), Caputo (5,5).

Roma-Torino

Voti e pagelle

Roma: Pau Lopez (6), Florenzi (5), Mancini (5), Smalling (6,5 e 5), Kolarov (5,5), Veretout (6 e 5), Mkhitaryan (5 e 5,5), Diawara (6 e 5,5), Zaniolo (6 e 5,5), Pellegrini (6,5 e 5,5), Perotti (6 e 6,5), Kalinic (5), Dzeko (5). Torino: Sirigu (7,5), Izzo (6,5 e 6), Nkoulou (7 e 6,5), Djidji (6,5), De Silvestri (6), Lukic (6 e 6,5), Rincon (6,5 e 7), Aina (6 e 6,5), Verdi (5,5 e 6), Meitè (6), Berenguer (6,5), Belotti (8).