Fabio Quagliarella è molto legato alla sua terra. Il sempreverde bomber della Sampdoria nato a Castellammare di Stabia, non ha mai nascosto l'amore per i colori della Juve Stabia. Dopo aver sottoscritto l'abbonamento alla tribuna dello stadio Menti per le partite interne delle "Vespe", il centravanti classe 1983 avrebbe anche fatto una promossa alla dirigenza del club campano: Quagliarella sarebbe pronto a vestire la maglia della Juve Stabia a fine carriera.

Fabio Quagliarella e la promessa di chiudere la carriera alla Juve Stabia

Fabio Quagliarella non ha mai dimenticato la sua terra d'origine, e Castellammare di Stabia città che gli ha dato i natali 36 anni fa. Il centravanti tifosissimo delle "Vespe" in cui però non ha mai militato in carriera, ha fatto una promessa ad uno dei dirigenti del club, fresco di ritorno in Serie B. Gianni Improta, uno dei vertici della società stabiese, in un'intervista a Il Secolo XIX, ha dichiarato: "Ne abbiamo parlato personalmente e ci siamo fatti una promessa che riguarda Castellammare. Prima di smettere, Fabio vorrebbe indossare i colori della Juve Stabia e un calciatore di questo livello che dice certe cose deve essere un motivo di orgoglio per tutta la comunità. Sarebbe il lieto fine che tutti vorrebbero per questa favola".

Quale futuro per Quagliarella, in scadenza con la Samp nel 2020

E chissà che questa opportunità non si concretizzi già nella prossima stagione. Il non più giovanissimo Quagliarella ha infatti un contratto con la Sampdoria in scadenza a fine giugno 2020. In caso di mancato rinnovo, il centravanti potrebbe liberarsi a zero e realizzare così il sogno di chiudere la carriera nella squadra della sua città, la Juve Stabia. Per Quagliarella cresciuto calcisticamente lontano dalla Campania, sarebbe la seconda esperienza nella sua regione dopo quella al Napoli nel 2009-2010.

Fabio Quagliarella e l'abbonamento alla Juve Stabia

Per ora i tifosi della Juve Stabia dovranno accontentarsi di vedere Fabio Quagliarella qualche volta in tribuna allo stadio Romeo Menti, compatibilmente con i suoi impegni con la Sampdoria. Il centravanti infatti è diventato ancor di più un idolo dei tifosi gialloblu, dopo la scelta di sottoscrivere un abbonamento alla tribuna Vip dello stadio che ospita le gare interne delle "vespe". 1000 euro e posto riservato, con la speranza di portare fortuna alla squadra della sua città da spettatore, in attesa però di scendere in campo in futuro per provare a regalare un sogno alla Juve Stabia.