Dopo la ‘retrocessione' dalla Champions dell'Inter, anche la Roma farà parte del gruppo di squadre inserite nell'urna per i sorteggi dei sedicesimi di Europa League. Il pareggio con brivido rimediato contro gli austriaci del Wolfsberger, che ha permesso a Fonseca di chiudere al secondo posto il girone, mette però i giallorossi nella seconda fascia di Nyon e a rischio incrocio con alcune grandi del calcio europeo.

Arsenal e United sulla strada di Fonseca

I pericoli maggiori per la squadra romanista, in occasione del sorteggio, arrivano soprattutto da Arsenal e Manchester United: super potenze in grado di rendere difficile il cammino in Europa League di Dzeko e compagni. Oltre alle due inglesi, sulla strada per gli ottavi di finale la Roma potrebbe anche incrociare Siviglia, Porto, Wolfsburg e Celtic, oltre a quelle squadre ‘scese' dalla Champions League come Ajax, Salisburgo e Benfica.

Meno rischi per l'Inter

Il sogno di tutti i tifosi della ‘Magica' è ovviamente quello di un sorteggio benevolo. Nel lotto delle squadre in corsa per gli ottavi ci sono infatti anche formazioni meno pericolose come Malmo, LASK, Gent o Braga. È invece più tranquilla l'Inter di Antonio Conte. I nerazzurri saranno in prima fascia durante i ‘draw' di Nyon (grazie all'exploit dell'Atalanta) e con il rischio di un accoppiamento con Wolverhampton, Eintracht e con le altre retrocesse dalla Champions: Bruges, Olympiacos, Shakhtar e Leverkusen.

Le due fasce per i sorteggi di Champions League

Prima fascia – INTER, Siviglia, Malmo, Basilea, LASK, Celtic, Arsenal, Porto, Espanyol, Gent, Braga, Manchester United, Basaksehir, Ajax, Salisburgo, Benfica

Seconda fascia – ROMA, AZ Alkmaar, Wolverehampton, Wolfsburg, Ludogorets, Rangers, Eintracht, Cluj, Sporting Lisbona, Getafe, Copenaghen, APOEL Nicosia, Brugge, Olimpyacos, Shakhtar, Leverkusen.