Saranno Olympique Marsiglia-Salisburgo e Arsenal-Atletico Madrid le semifinali dell'Europa League 2017/2018. L'eliminazione della Lazio brucia ancora, perché del tutto inaspettata, ma a Nyon sono stati sorteggiati gli scontri per il penultimo atto della seconda competizione calcistica continentale per club e ci regalano due scontri molto interessanti. L'Europa League ha proseguito lo stesso leitmotiv con cui si erano conclusi i due giorni di Champions League, ovvero con incredibili rimonte nel ritorno dei quarti di finale e a farne le spese è stata, come già anticipato, la Lazio in casa del Salisburgo.

Tra le due sfide quella con più fascino e che potremmo, tranquillamente, definire una finale anticipata è quella tra Arsenal e Atletico Madrid, con due scuole calcistiche e di pensiero molto diversi come quelle di Arsene Wenger e Diego Pablo Simeone. Occasione ghiotta per l'Olympique Marsiglia di Rudi Garcia che con il Salisburgo potrebbe riportare una francese in una finale europea e far respirare di nuovo un'aria calcistica importante ad una città come Marsiglia. L'andata delle semifinali si giocherà giovedì 26 aprile mentre il ritorno giovedì 3 maggio. La finale sarà il 16 maggio a Lione, in Francia.

I precedenti

Tra le quattro squadre rimaste le favorite per la vittoria finale sono i due volte vincitori dell'Atlético Madrid e l'Arsnal ma due ex finaliste come Marsiglia (1999) e Salisburgo (1994) non sono affatto da sottovalutare. Nonostante siamo di fronte a due squadre enormi per tradizione, blasone e qualità non risultano precedenti tra Arsenal e Atletico Madrid mentre Olympique Marsiglia e Salisburgo si sono già affrontate due volte proprio quest'anno: all'andata la vittoria è andata agli austriaci per 1-0 mentre al Velodrome il punteggio è rimasto inchiodato sullo 0-0.