Roma e Lazio hanno perso, entrambe al 95’. Per le due squadre romane ora la qualificazione è in bilico, sono messi peggio i biancocelesti. Nelle altre partite della serata di Europa League la copertina se la prende, purtroppo, Bajric, un giocatore dello Slovan Bratislava che è uscito in barella a Wolverhampton.

Bajric sviene in Wolves-Slovan

Nel corso del match lo sloveno ha subito un durissimo colpo alla testa. Bajric sviene. Il gelo cala al Molineux, il calciatore viene soccorso prontamente. Poi sono arrivate, per fortuna, buonissime notizie. La partita tra Wolves e Slovan è stata decisa da Raul Jimenez, proprio l’uomo che ha mandato ko Bajric. E il messicano dopo aver segnato il gol che ha deciso il match non ha esultato e anzi si è scusato, come ha fatto ieri Son con André Gomes.

Tris del Manchester United

La qualificazione ai sedicesimi lo United l’ha conquistata vincendo 3-0 con il Partizan. Hanno segnato tutti e tre gli attaccanti: il baby Greemwood, Martial e Rashford. Ancora in bilico il primato nel girone con l’AZ che ha rifilato undici gol in due partite all’Astana ancora in corsa.

  • Gruppo L: Astana-AZ Alkmaar 0-5; Manchester United-Partizan 3-0.
    Classifica: Manchester United 10; AZ Alkmaar 8; Partizan 4; Astana 0.

Roma ko, vola l’Istanbul

Giallorossi beffati in Germania, Fazio realizza un’autorete e poi pareggia, ma Thuram segna al 95’. Il Borussia aggancia la Roma al secondo posto, ma per differenza reti è avanti. Al comando ora c’è l’Istanbul Basaksehir che ha vinto 3-0 in casa del Wolfsberger.

  • Gruppo J: Borussia M.-Roma 2-1, Wolfsberger-Istanbul Basaksehir 0-3.
    Classifica: Istanbul B. 7; Borussia M., Roma 5; Wolfsberger 4.

Lazio vicina all’eliminazione, Celtic ai 16esimi

Il gol di Ntcham al 95’ regala la vittoria all’Olimpico e la qualificazione ai sedicesimi di finale al Celtic e inguaia la Lazio, che pure era passata in vantaggio al 7’ con un gol di Ciro Immobile. Il successo del Cluj sul Rennes complica il cammino dei biancocelesti che anche vincendo le ultime due partite del girone potrebbero uscire dall’Europa League.

  • Gruppo E: Cluj-Rennes 1-0, Lazio-Celtic 1-2.
    Classifica: Celtic 10; Cluj 9; Lazio 3; Rennes 1.

L’Arsenal rimanda la qualificazione

Dopo l’1-1 con il Vitoria, nella partita giocata mercoledì, l’Arsenal sperava (e forse pensava) di qualificarsi per i sedicesimi già oggi e invece lo Standard Liegi ha sconfitto 2-1 l’Eintracht e tiene aperti tutti i giochi. Anche se i Gunners sono in una botte di ferro. Il Wolverhampton batte lo Slovan e mette una seria ipoteca sulla qualificazione, come il Braga.

  • Gruppo F: Vitoria Guimaraes-Arsenal 1-1, Standard Liegi-Eintracht Francoforte 2-1.
    Classifica: Arsenal 10; Eintracht, Standard 6; Vitoria Guimaraes 1.
  • Gruppo K: Braga-Besiktas 3-1, Wolverhampton-Slovan Bratislava 1-0.
    Classifica: Braga 10; Wolverhampton 9 Slovan Bratislava 4 Besiktas 0.

Siviglia 5 gol al Dudelange e 16esimi conquistati

La squadra di Lopetegui con la tripletta di Munir e la doppietta di Dabbur si sbarazza del Dudelange, resta a punteggio pieno e ottiene già alla quarta giornata la qualificazione e pure il primato definitivo del girone. Battuto invece il Getafe a Basilea, svizzeri vicinissimi al passaggio del turno. 6-0 dell’Espanyol che si mette al sicuro. L’altra squadra di Barcellona ora potrà concentrarsi solo, e meglio, sulla Liga.

  • Gruppo A: APOEL Nicosia-Qarabag 2-1, Dudelange-Siviglia 2-5.
    Classifica: Siviglia 12; APOEL, Qarabag 4; Dudelange 3.
  • Gruppo C: Basilea-Getafe 2-1, Krasnodar-Trabzonspor 3-1.
    Classifica: Basilea 10; Krasnodar, Getafe 6; Trabzonspor 1.
  • Gruppo H: Espanyol-Ludogorets 6-0, Ferencvaros-CSKA Mosca 0-0.
    Classifica: Espanyol 10; Ludogorets 6; Ferencvaros 5; CSKA 1.

PSV travolto in Austria. Il Rangers batte il Porto

PSV travolto in Austria. Il LASK vince 4-1 aggancia gli olandesi e si rilancia, doppietta di Klauss. Al comando del girone c’è lo Sporting che con i gol di Coates e Bruno Fernandes batte 2-0 il Rosenborg, già eliminato. Nel Gruppo G grande successo dei Rangers sul Porto, Gerrard vede i sedicesimi. Solo un pari invece per il Feyenoord con lo Young Boys.

  • Gruppo D: LASK-PSV Eindhoven 4-1, Rosenborg-Sporting Lisbona 0-2.
    Classifica: Sporting Lisbona 9; LASK, PSV Eindhoven 7; Rosenborg 0.
  • Gruppo G: Feyenoord-Young Boys 1-1; Rangers-Porto 2-0.
    Classifica: Young Boys, Rangers 7; Porto, Feyenoord 4.

Pareggia il Copenaghen, vince il Gent

Due pareggi nel Gruppo B. Utilissimo al Copenaghen l’1-1 con la Dinamo Kiev. Malmoe fermato sullo 0-0 dal Lugano. Il Gent batte 3-1 il Wolfsburg e pone una seria ipoteca sul passaggio del turno. Un altro pareggio, che serve poco, al Saint-Etienne.

  • Gruppo B: Copenaghen-Dinamo Kiev 1-1, Lugano-Malmoe 0-0.
    Classifica: Copenaghen 8; Dinamo Kiev 6; Malmoe 5; Lugano 2.
  • Gruppo J: Oleskandriya-Saint-Etienne 2-2; Wolfsburg-Gent 1-3.
    Classifica: Gent 8; Wolfsburg 5; Saint-Etienne, Oleksandriya 3.