Non c'è solamente la qualificazione europea per la nazionale di Roberto Mancini, in questa pausa dai campionati scenderanno in campo anche le selezioni femminili con lo stesso intento, cercare il pass per il torneo continentale che – al contrario del maschile che si disputerà nel 2020 – si giocherà nel 2021. E anche la Nazionale azzurra di Milena Bertolini sarà impegnata con una gara molto delicata dopo la vittoria di venerdì scorso a Malta (2-0 firmato Bartoli e Girelli) che ha permesso di mantenere la testa del gruppo B di qualificazione.

Italia-Bosnia, quando si gioca e dove vederla

Le azzurre sono ancora a punteggio pieno e un successo contro la formazione bosniaca consentirebbe di allungare ancora di più in classifica, in vista delle ultime due gare dell'anno, a novembre, entrambe in casa, contro Georgia e Malta. Italia-Bosnia Erzegovina è in programma domani, martedì 8 ottobre, allo stadio "Barbera" di Palermo, e sarà trasmessa in diretta su Rai2, a partire dalle 17.20

Italia, come stanno le ragazze di Bertolini

Dopo le vittorie contro Israele, Georgia e Malta l'appuntamento contro la Bosnia servirà a trovare conferme importanti: la squadra è forte ed è in crescita ma manca ancora un po' di concretezza, soprattutto in attacco. L'atteggiamento mentale è l'aspetto su cui la ct Bertolini sta lavorando maggiormente perché il primo posto nel girone passi anche e soprattutto dal livello di carica delle sue giocatrici.

Chi si qualifica a Euro 2021

La Bosnia dopo aver battuto Georgia e Malta ha perso per 2-0 contro la Danimarca, appaiata a 9 punti in testa al girone con l'Italia. La formula dei gironi prevede che si qualifichino direttamente alla fase finale del torneo solo le prime dei gironi e le tre migliori seconde mentre le altre squadre seconde classificate giocheranno gli spareggi nei play-off. Dunque, per le azzurre la vittoria è d'obbligo per continuare il testa a testa con la Danimarca che è in vantaggio per la differenza reti.