Dopo la vittoria a Malta le ragazze di Milena Bertolini continuano la loro marcia nelle gare di qualificazioni agli Europei 2021 battendo la Bosnia per 2 a 0 grazie alle reti di Girelli e Giugliano. Le Azzurre, soprattuto nel primo tempo, sono state capaci di un'occupazione continua della metà campo avversaria e a creare costanti pericoli alla porta di Haracic. Con questa vittoria le calciatrici italiane si portano a 12 punti in classifica, frutto delle quattro vittorie consecutive, e sono sempre al primo posto del gruppo B insieme alla Danimarca, che ha vinto in Georgia per 2-0.

Uno-due micidiale delle Azzurre: Bosnia ko

A Palermo la squadra della Bertolini ha iniziato la gara con grande determinazione e al 3′ Cristiana Girelli ha trovato subito il goal: la numero 10 ha controlla il suggerimento di Rosucci, ha dribblato la marcatrice e ha infilato il pallone tra le gambe di Haracic. Dopo diverse occasioni per raddoppiare e un paio di proteste per delle presunte giocate irregolari in area delle bosniache è arrivato il 2-0 di Manuela Giugliano al 26′: la centrocampista azzurra ha raccolto un pallone per area scodellato dalla trequarti dalla Galli e, dopo il tentativo di tacco della Rosucci, ha battezzato l’angolino con un tiro chirurgico non lasciando scampo alla Haracic.

Tabellino Italia-Bosnia

RETI: 3′ Girelli, 26′ Giugliano.

ITALIA (4-4-2): Giuliani; Guagni, Linari, Gama, Bartoli; Cernoia, Giugliano, Galli, Rosucci; Girelli, Giacinti. Allenatrice: Bertolini. A disposizione: Durante, Aprile, Bergamaschi, Fusetti, Boattin, Tucceri Cimini, Marinelli, Greggi, Serturini, Glionna, Tarenzi, Sabatino.

BOSNIA (4-3-3): Haracic; Dijakovic, Hasanbegovic M., Nikolic, Krso; Spahic, Ahmic, Aleksic; Spasojevic, Hamzic, Kapetanovic. Allenatrice: Huren. A disposizione: Hodzic, Hasanbegovic E., Sakotic, Vujadin, Bektas, Gacanica, Koprena, Masinovic, Damjanovic, Milovic, Grebenar.