Barcellona ed Espanyol hanno acceso la vigilia del derby. Dopo la pausa per le feste natalizie la Liga regala un interessante derby di Barcellona, si giocherà sabato alle ore 21:00, e già nelle scorse ore la sfide cittadina si è infiammata. Poche ore fa sui social network è arrivato un post del club blaugrana che ricorda il passato della Barça di Abelardo Fernandez, che è stato nominato allenatore dell'Espanyol venerdì scorso al posto di Pablo Machín.

Il club Culé ha pubblicato un video di oltre quattro minuti con i migliori momenti dell'ex calciatore asturiano con la maglia azulgrana e un'ora dopo è arrivata la risposta dei Periquitos: il club di Cornellà-El Prat ha reagito pubblicando le immagini di Ernesto Valverde, attuale tecnico dei campioni di Spagna, con la maglia dei Blanquiazules ricordando il suo passato da giocatore, durante il quale ha messo a referto anche un goal contro il Barça, e successivamente come allenatore.

La rivalità tra Espanyol e Barcellona

Quella tra Barcellona ed Espanyol non è una rivalità che rimanda soltanto nei confini calcistici. Le questioni politiche e sociali contaminano non poco il derby della città più grande della Catalogna. L’Espanyol fu fondato nel 1900 con la prospettiva di allargare i propri orizzonti ed i propri tesserati oltre i confini nazionali, dando un aspetto essenzialmente più internazionale al club; mentre il Barça, riconosceva soprattutto la propria identità catalana, una questione politica e geografia annosamente di non poco conto in Spagna.

Lo scontro politico tra le opposte fazioni si impennò ulteriormente con la dittatura del Generalissimo Franco. La squadra che attirò le simpatie del dittatore divenne l’Espanyol, mentre quelli del Barcellona furono oggetto di non poche rappresaglie, tra cui anche crudeli fucilazioni.

Le probabili formazioni di Espanyol-Barcellona

L’Espanyol, due punti nelle ultime cinque partite, ha bisogno di un successo per sperare ancora nella salvezza e il derby non è esattamente la sfida giusta per riprendere a correre verso la permanenza in Liga .Il Barcellona arriva a questo appuntamento dopo il 4-1 sull’Alavés e vuole continuare a vincere per restare in testa alla classifica.

Espanyol (4-4-2): Diego Lopez; Pedrosa, Calero, David Lopez, Javi Lopez; Dídac Vila, Darder, Roca, Melendo; Calleri, Wu Lei.

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Alba, Lenglet, Pique, Semedo; De Jong, Busquets, Rakitic; Griezmann, Suarez, Messi.