Non è un mistero la maniacale attenzione ai dettagli di Pep Guardiola. Il manager catalano a tal proposito sta prendendo in seria considerazione l'ipotesi di affidare la battuta dei calci di rigore per la sua squadra al portiere Ederson. Qualche errore di troppo in stagione dal dischetto da parte degli attaccanti dei Citizens potrebbe spingere l'allenatore ad affidarsi alla freddezza dell'estremo difensore brasiliano che a suo dire è miglior tiratore dagli undici metri perché sembra che "non abbia sangue nelle vene"

Ederson può tirare i calci di rigore al City, l'annuncio di Guardiola

L'ultimo errore dal dischetto di Gabriel Jesus nella sfida di Premier contro lo Sheffield, ha fatto suonare il campanello d'allarme in casa Manchester City. Pep Guardiola potrebbe a questo punto dopo aver cambiato diversi rigoristi (da Aguero a Sterling, fino a Gabriel Jesus) optare per una nuova soluzione fissa. L'allenatore catalano potrebbe puntare sul portiere Ederson. Nella conferenza stampa post-partita infatti l'allenatore ha dichiarato: "Ederson è il migliore tiratore che abbiamo nei rigori, credetemi. Lui non ha sangue nelle vene: è così calmo da poter battere sempre i rigori".

Perché Ederson può tirare i rigori, quanti errori dal dischetto per gli attaccanti del Manchester City

Una soluzione che potrebbe tornare utile soprattutto in Champions, quando anche un errore dal dischetto potrebbe costare caro alla formazione inglese. In stagione anche Sterling, oltre a Gabriel Jesus (a quota due errori), si è reso protagonista di un rigore sbagliato, mentre nella scorsa annata anche Aguero ne ha falliti due (pesante quello in Champions contro il Tottenham). Ecco allora che Ederson potrebbe rappresentare una certezza per Guardiola che ha spiegato: "Devo riflettere su questo. Garantisco sempre fiducia ai giocatori di prenderlo, ma forse devo prendere la decisione su quale ragazzo dovrà batterli sempre. Non per gli errori di Gabriel, ma anche Sergio e Raheem hanno sbagliato in passato".

Ederson pronto a battere i rigori, l'episodio contro lo Swansea

Quello che è certo è che Ederson è pronto. Già nella scorsa stagione in occasione della vittoria sullo Swansea per 5-0, i tifosi lo hanno chiamato a gran voce sul dischetto per celebrare al meglio una stagione culminata nella vittoria della Premier. Un rigore poi fallito da Jesus, prima del gol su ribattuta di Bernardo Silva. In quell'occasione il portiere dichiarò: "Li ho sentiti cantare il mio nome, chiedendomi di battere e segnare, ma Gabriel è andato dal dischetto. Purtroppo lo ha mancato e Bernardo, per fortuna, ha segnato, ma se il manager mi avesse chiesto di andare lì, avrei sicuramente segnato".