Neymar, per un motivo o per un altro, è molto spesso nell’occhio del ciclone. In queste ultime settimane il brasiliano è finito sulle prime pagine per l’accusa di stupro della modella Najila Trindade, le indagini sono in corso. Nei giorni scorsi il nome dell’attaccante è stato depennato dall’elenco dei convocati del Brasile della Copa America, a causa di un infortunio. Pochi mesi il brasiliano è stato squalificato per un atteggiamento irriguardoso in Champions E adesso viene fuori anche una litigata vera e propria con il compagno di squadra Julian Draxler.

Neymar vs Julian Draxler

Già tempo fa il quotidiano ‘Le Parisien’ riferì che al termine del match tra il Montpellier e il Paris Saint Germain per un soffio non era nata una rissa tra Neymar e Draxler. Era stato scritto che i due attaccanti si erano beccati nello spogliatoio prima di alzare la voce, con O’Ney che avrebbe detto al compagno di squadra:Chi sei per parlare? Fai solo passaggi all’indietro”. Il tecnico Tuchel e il d.s. Henrique Antero erano riusciti a placare gli animi. La società nei giorni seguenti attaccò i media negando la lite.

Draxler conferma la lite con Neymar

Ma l’attaccante tedesco cancella la versione ufficiale e in un’intervista rilasciata a ‘Kicker’ ha confermato la versione de ‘Le Parisien’. La lite c’è stata, anche bella forte, ma il confronto fisico tra i due non c’è stato lo scontro fisico. Draxler dice anche che la loro rabbia era figlia del brutto finale di stagione:

Ho avuto una litigata con lui, come poteva succedere con chiunque altro. Se non sei d’accordo con qualcuno non devi preoccuparti di pensare a chi hai di fronte. È successo in partita. Lui era arrabbiato e io ero arrabbiato, quindi il tono delle nostre voci è salito, una parola ha tirato l’altra. Ma la cosa alla fine si è ricomposta. Direi che non è stato nulla di troppo speciale, ma ha dimostrato che in quel momento non stavamo passando un gran periodo dal punto di vista mentale.