Milan-Sampdoria si gioca a San Siro lunedì 6 gennaio. È una delle tre partite in calendario nel pomeriggio alle ore 15 della 18esima giornata di Serie A, la prima dopo la pausa di campionato. Il pronostico vede in leggero vantaggio la formazione di Stefano Pioli che potrà disporre di Ibrahimovic e scendere in campo dinanzi a circa sessantamila spettatori, tutti allo stadio per salutare il debutto ufficiale dello svedese che accettato di tornare a Milano per un contratto di 6 mesi con opzione per la prossima stagione. "Una brutta sorpresa nella calza della Befana", così Claudio Ranieri – allenatore dei liguri – ha commentato la presenza Zlatan che aumenta il coefficiente di difficoltà dell'incontro per i blucerchiati

Milan-Sampdoria: come arrivano le due squadre al match

Milan e Sampdoria arrivano alla sfida di lunedì pomeriggio messe male. I rossoneri sono reduci dalla sconfitta umiliante (5-0) subita a Bergamo: nell'ultimo turno prima della pausa natalizia la squadra di Gasperini impiegò mezz'ora per mandare al tappeto l'avversario. Una disfatta per il "diavolo", fermo a quota 21 punti (11° in classifica) a -8 dalla zona Europa League. Liguri zavorrati da un avvio di stagione pessimo che ha portato all'esonero di Eusebio Di Francesco. Con l'arrivo di Ranieri c'è stato un miglioramento ma ancora non basta: i blucerchiati sono quartultimi a quota 15 (assieme al Lecce) a +1 sul Brescia. L'ultima gara del 2019 li ha visti soccombere al cospetto della Juventus e di Cristiano Ronaldo, autore del balzo fenomenale grazie al quale ha realizzato raddoppio e gol vittoria di testa.

Le probabili formazioni di Milan e Sampdoria

Ibracadabra… possibile che la formula magica sia proprio Pioli a pronunciarla decidendo di schierare da titolare Ibrahimovic. Al momento è proprio lo svedese ad avere maggiori opportunità di partire in panchina rispetto a Piatek (che sarà accanto a Suso e a Calhanoglu). Nella Samp, invece, Quagliarella sarà schierato di punta ma Ranieri pensa al sacrificio di Gabbiadini optando per uno schieramento più coperto e compatto.

  • Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu. Allenatore.: Pioli. A disposizione: Ant. Donnarumma, Reina, Calabria, Gabbia, Rodriguez, Biglia, Krunic, Castillejo, Leão, Rebic, Kessié, Ibrahimovic.
  • Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Depaoli, Ekdal, Vieira, Linetty; Ramirez; Quagliarella. Allenatore: Ranieri. A disposizione: Seculin, Falcone, Regini, Augello, Chabot, Thorsby, Gabbiadini, Jankto, Leris, Maroni, E. Rigoni, Bonazzoli.

Milan-Sampdoria: dove vedere la partita in tv e in streaming

La partita tra Milan e Sampdoria verrà trasmessa in diretta tv e in esclusiva per abbonati su Sky, che manderà in onda l’evento su Sky Sport (253 satellite, 484 digitale terrestre). Il live streaming invece sarà disponibile in due modi: il primo – sempre riservato ai clienti – è scaricare la app Sky Go sui differenti dispositivi (pc, tablet, smartphone) e collegarsi alla piattaforma dell'emittente satellitare; il secondo è usufruire del servizio offerto – sempre da Sky – con Now Tv che permette la visione on-line del singolo evento previo pagamento del ticket.