Dopo la Carabao Cup, che ha acceso i riflettori sulla Coppa di Lega inglese e visto il Manchester City prevalere nella gara di andata sullo United, le attenzioni si spostano tutte sulla Supercoppa di Spagna. Un'edizione che presenta una novità rispetto alle precedenti: per la prima volta nella storia del trofeo iberico si affronteranno quattro squadre (Valencia, Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid) nella cosiddetta final four, un mini torneo che prevede due semifinali (8 e 9 gennaio) e una finale (12 gennaio).

Dove vedere in chiaro e streaming la Supercoppa di Spagna

La Supercoppa di Spagna verrà trasmessa in diretta tv e in chiaro anche in Italia: a mandare in onda l'evento sarà NOVE (canale 9 del digitale terrestre, canale 145 su Sky). Sarà possibile assistere ai match in programma nel palinsesto ance in diretta streaming collegandosi a Dplay, il servizio di video che consente di guardare gratis e on-demand il meglio offerto senza alcun costo per gli utenti da Discovery Italia.

Quando e dove si gioca la Supercoppa di Spagna

La prima partita nel calendario della Supercoppa di Spagna è questa sera (ore 20), a scendere in campo saranno Valencia-Real Madrid. Giovedì 9 gennaio (sempre alle ore 20) tocca a Barcellona-Atletico Madrid. Le vincitrici delle due semifinali si sfideranno domenica 12 gennaio (ore 19) per la vittoria del trofeo. Teatro delle sfide sarà il "King Abdullah Sports City Stadium" di Gedda (Jeddah), in Arabia Saudita (che l'anno scorso ospitò la finale di Supercoppa italiana tra Juventus e Milan).

mercoledì 8 gennaio ore 20 – Valencia-Real Madrid
giovedì 9 gennaio
ore 20 – Barcellona-Atletico Madrid
domenica 12 gennaio
ore 19 – vincente Valencia-Real/Barcellona-Atletico

La nuova formula della Supercoppa iberica

Perché sono quattro le squadre che si affrontano nella Supercoppa di Spagna? La 34sima edizione del trofeo segna anche l'inizio della nuova formula prevista dalla Federazione iberica: a partecipare alla final four da quest'anno sono la squadra che ha vinto il campionato nella Liga 2018/2019 (Barcellona), la seconda classificata (l'Atletico Madrid), la vincitrice della Coppa del Re (Copa del Rey, Valencia) e l'altra finalista della coppa nazionale. Perché c'è anche il Real Madrid se ha chiuso al terzo posto nello scorso campionato? I blancos partecipano perché il Barcellona oltre a essere campione di Spagna è anche finalista uscente della Coppa del Re.