Grazie alla vittoria sulla Grecia, la 7a in altrettante partite del gruppo J, l'Italia ha conquistato la qualificazione a Euro 2020. Sarà un'edizione storica per il torneo continentale, che per celebrare il 60° anniversario, non sarà disputato in un unico Paese ma sarà itinerante, ovvero si giocherà in 12 città diverse (tra queste c'è anche Roma con lo Stadio Olimpico). Dove scenderà in campo la Nazionale, quali saranno le sedi delle partite degli azzurri?

Dove si giocherà Euro 2020, primo Campionato europeo itinerante della storia

In occasione dei 60 anni della nascita del torneo, gli Europei del 2020 non si disputeranno in un unico Paese. La prossima edizione del torneo continentale infatti si disputerà in 12 diverse città europee. Tra queste c'è anche Roma, con lo Stadio Olimpico, unico impianto italiano scelto dall'Uefa. Sarà proprio la storica struttura capitolina ad ospitare la partita inaugurale, mentre semifinali e finale si disputeranno al Wembley Stadium di Londra

Questi i 12 stadi in cui si giocheranno le partite di Euro 2020. Stadio Olimpico (Roma, Italia); Baki Olimpiya Stadionu (Baku, Azerbaigian); Zenit Arena (San Pietroburgo, Russia); Parken Stadion (Copenhagen, Danimarca); Johann Cruijff ArenA (Amsterdam, Olanda); Arena Nationala (Bucarest, Romania);  Wembley  (Londra, Inghilterra); Hampden Park (Glasgow, Scozia); San Mamés (Bilbao, Spagna); Dublin Arena (Dublino, Irlanda); Allianz Arena (Monaco di Baviera, Germania); Puskas Ferenc Stadion (Budapest, Ungheria)

Dove giocherà l'Italia a Euro 2020, il regolamento

Il sorteggio della fase finale di Euro 2020 andrà in scena il prossimo 30 novembre. Le 24 squadre qualificate saranno inserite automaticamente nel gruppo di riferimento e avranno la possibilità di giocare almeno due partite del primo turno in casa. Questo significa che l'Italia, che ha già conquistato la qualificazione, sarà inserita nel gruppo A e potrà giocare due partite allo stadio Olimpico di Roma. Le partite potrebbero diventare 3: le sedi dei match del gruppo A sono Roma e Baku in Azerbaigian, e quindi se la nazionale azera dovesse qualificarsi giocherebbe due sfide davanti ai propri tifosi, con gli azzurri costretti a giocare un match a Baku. In caso contrario (molto probabile visto che l'Azerbaigian occupa l'ultimo posto del gruppo B), allora la Nazionale di Mancini potrebbe giocare tutte e tre le prime partite all'Olimpico.

Quando giocherà l'Italia a Euro 2020

Nel caso di mancata qualificazione dell'Azerbaigian alla fase finale di Euro 2020, allora l'Italia giocherà 3 partite all'Olimpico di Roma. La prima andrà in scena il 12 giugno e sarà anche il match d'apertura della kermesse continentale. Gli altri due incontri degli azzurri di Mancini invece sono in programma il 17 giugno e il 20 giugno, con la speranza di rivivere le emozioni di "un'estate italiana".