L'Ibiza, squadra di terza serie, sfiora l'impresa fa soffrire tantissimo il Barcellona di Quique Setien che si impone solamente al 94′. I catalani con una doppietta di Griezmann ribaltano il risultato ed eliminano la squadra dell'Ibiza che solo da questa stagione è tra i professionisti.

Ibiza in vantaggio con Javi Perez

Quique Setién per la seconda volta sulla panchina del Barcellona immaginava che non sarebbe stata una passeggiata, anzi una mezza vacanza, quella di Ibiza, pochi titolari sono rimasti a casa (certo tra questi c'era anche Leo Messi). Ma dal primo minuto sono scesi in campo comunque il portiere Neto, il baby fenomeno Ansu Fati, Griezmann, Sergi Roberto, de Jong e Semedo. Nonostante l'attenzione massima i catalani vanno sotto, l'Ibiza passa al 9′ con Javi Perez.

Doppietta decisiva di Griezmann, Ibiza beffato al 94esimo

Il Barcellona continua a giocare da par suo e pensa di poter raggiungere il pari, ma il tempo passa e il gol non arriva nonostante le tante occasioni, c'è bisogno di una giocata fenomenale di Frenkie de Jong per accendere il Barcellona. L'olandese crea, Griezmann capisce le intenzioni dell'ex Ajax riceve e pareggia, è 1-1. Negli ultimi venti minuti l'Ibiza continua a difendersi, quando vede il cronometro scorrere sempre più inizia a pensare ai supplementari, ma al 94′ arriva il gol di Griezmann che toglie dai guai la squadra catalana e condanna l'Ibiza che esce a testa alta dalla Coppa del Re.

Il Grande Slam di Griezmann

L'attaccante francese con la doppietta realizzata all'Ibiza diventa il primo calciatore di questa Liga in gol in tutte e quattro le competizioni in cui ha giocato: Liga, Champions League, Supercoppa di Spagna e Coppa del Re. Per il francese questo è l'undicesimo gol in questa sua prima stagione con il Barcellona.