Secondo alcune indiscrezioni Cristiano Ronaldo e Leo Messi non saranno nel terzetto che si giocherà la vittoria del Pallone d’Oro 2018. L’argentino ha vinto la Liga, ma non mette sul piatto grandi cose, il portoghese invece la Champions l’ha vinta e pensava di arrivare quanto meno sul podio. Non sarà così, perché molto probabilmente i primi saranno, non si sa in che ordine, Mbappé, Modric e Varane. In parecchi hanno parlato di un CR7 furioso per l’esclusione. Mattia De Sciglio, che si allena con Ronaldo tutti i giorni, ha invece detto di aver visto il portoghese molto tranquillo: “L’ho visto allenarsi come sempre al massimo, da vero professionista. Posso dire solo questo, poi vedremo quello che sarà”.

De Sciglio ha saltato la primissima parte della stagione a causa di un problema muscolare, Cancelo si è impossessato della fascia destra e raramente l’ha lasciata, Allegri crede moltissimo nell’ex rossonero che appena è tornato disponibile ha ritrovato il campo, anche in Champions e pure cambiando fascia. De Sciglio ai microfoni di Sky Sport ha parlato del suo ruolo nella squadra: Mi vedo come un giocatore importante nella Juventus. Lo siamo tutti in questa squadra e in questo spogliatoio. Le partite sono tante e c’è bisogno del supporto di tutti. Spero di poter dare un bel contributo in tutta la stagione”.

Contro la Spal il giovane difensore sarà in campo dal primo minuto, forse sulla fascia sinistra. Rispetta molto la squadra di Semplici De Sciglio, che ha parlato anche dell’importanza di Allegri:

Allegri mi dà tanta sicurezza. Per me questo è molto importante quando sono in campo. La Spal? Non sarà facile, giocano un buon calcio e hanno già messo in difficoltà le grandi squadre incontrate finora. Noi dovremo affrontarla come qualsiasi altra gara, con l’atteggiamento giusto e con la voglia di portare a casa i tre punti.

Max Allegri, tecnico della Juventus con cui ha vinto 4 scudetti.
in foto: Max Allegri, tecnico della Juventus con cui ha vinto 4 scudetti.

Infine due battute sulla Nazionale, che con Mancini sembra sulla retta via. De Sciglio dà grande valore al successo ottenuto contro gli Stati Uniti, nell’amichevole di Genk:

La partita con gli Stati Uniti era importante per il ranking, poi alla fine in nazionale non esistono amichevoli. Per noi era importante ritrovare la vittoria soprattutto dopo le ultime prestazioni che erano sempre state in crescendo. Per fortuna contro gli Stati Uniti è arrivato il gol.