"Un partita straordinaria! Sono orgoglioso di essere il vostro Presidente! Forza Napoli Sempre". Il messaggio su Twitter del presidente, Aurelio De Laurentiis, suggella la notte magica di Champions. Il Napoli ha battuto i campioni d'Europa del Liverpool nella prima partita della fase a gironi giocata al San Paolo. Cuore, testa, capacità di soffrire e piazzare la zampata nella fase cruciale della gara: la gara perfetta, quella che serviva.

Mertens: Abbiamo dato tutto e questi 3 punti ci fanno bene

Mertens e poi il colpo di grazia inferto da Llorente hanno abbattuto i Reds, storditi dall'uno-due micidiale arrivato su rigore e poi su diagonale del basco che ha consumato la personale vendetta dopo la finale persa col Tottenham a Madrid proprio contro la squadra di Klopp Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis dopo il successo per 2-0 del Napoli sul Liverpool nella prima giornata di Champions League.

Abbiamo dato tutto e quando prendi tre punti così ti fanno bene – ammette Mertens, a quota 113 reti con la maglia dei partenopei -. La vittoria non vuol dire niente se non continuiamo così, anche il Salisburgo è forte. Quindi dobbiamo far bene anche nella prossima partita. Dobbiamo continuare a lavorare, a partire da domenica contro il Lecce.

Callejon: Noi, consapevoli della nostra forza

La premiata ditta Callejon/Mertens – il ‘vecchio' Napoli, quello dei veterani che parte da Rafa Benitez e arriva fino a oggi con la determinazione di sempre – ha sbloccato il match [rigore procurato e trasformato].

Abbiamo fatto molto bene in fase difensiva – dice Callejon -. Dobbiamo essere consapevoli di essere forti, lo abbiamo dimostrato e questa è la strada giusta.

Koulibaly è tornato gigante: Abbiamo impedito loro di giocare come volevano

La fase difensiva è stata tra le note positive della serata di Champions. Quando hai di fronte Salah, Firmino e Mané può sembrare missione impossibile fermarli. Invece là dietro, dalle parti di quella difesa che in avvio di stagione ha fatto dannare tifosi e tecnico, è tornato gigante Koulibaly che ha coperto le sbavature di Manolas aiutato anche dall'ottima prestazione di Di Lorenzo. Zero gol incassati contro la Samp e contro i campioni d'Europa rispetto ai 7 presi tra Firenze e Torino nelle prime due giornate.

La partita è stata molto difficile perché il Liverpool voleva i tre punti. Siamo stati bravi a non farli giocare come volevano e a colpire nel finale con i due gol decisivi. Con Kostas dobbiamo abituarci a giocare insieme. Lo staff e il mister ci stanno aiutando e stiamo migliorando. Il pubblico mi dà tanto amore e io provo a ricambiare sul campo.