C'è una grande attenzione per Fabian Ruiz da parte delle big d'Europa. Solo nelle scorse settimane per il centrocampista spagnolo del Napoli sono stati fatti i nomi di club come Barcellona, Real Madrid e Manchester City ma tante sono le squadre che tengono d'occhio il 23enne di Los Palacios y Villafranca. Nell'ultimo anno l'ex calciatore del Betis ha avuto una crescita esponenziale incredibile e ora gli occhi di molti osservatori sono puntati sempre sulle gare del Napoli, in campionato e in Champions League, per capire se il processo di maturazione di Fabian sia  già completato o il numero 8 può ancora migliorare.

Le statistiche dicono che Fabian Ruiz è diventato, nonostante il turnover elevato a metodo, un calciatore troppo importante per gli azzurri ed è l'uomo più utilizzato da Carlo Ancelotti: 900 minuti, come Di Lorenzo, e 10 partite intere giocate dallo spagnolo dall'inizio della stagione.

Real e City all'attacco ma il Napoli vuole 180 milioni

Nei giorni scorsi su Canal Sur Radio nel corso della trasmissione “El Pelotazo”, si è parlato insistentemente dell’ex Betis affermando che è un vero proprio pallino di Florentino Perez e che il presidente del Real Madrid sarebbe pronto a fare follie per portarlo nella capitale spagnola. Dall’Inghilterra, invece, il The Guardian scrive che anche il Manchester City sarebbe interessato a Fabian Ruiz e che Guardiola avrebbe inviato un emissario durante la sfida tra Napoli e Salisburgo per poterlo vedere di persona.

Il centrocampista spagnolo del Napoli è un obiettivo di mercato di grandi club ma, stando a quanto rivelato dal quotidiano catalano Sport, al momento è inavvicinabile per chiunque e sia la Casa Blanca che i Citizens avrebbero preso tempo dopo ave ascoltato la richiesta di Aurelio De Laurentiis: il numero uno partenopeo avrebbe fatto sapere che non è disposto a trattare per meno di 180 milioni di euro.