Trenta gol da ricordare e consegnare alla storia del decennio. Trenta gol che hanno raccontato le pagine più belle ed esaltanti del campionato. Trenta gol che, nel bene e nel male, hanno segnato le partite della Serie A nella decade appena conclusa. La Lega Calcio ha pubblicato sul proprio canale Youtube la lista delle prodezze selezionate, la maggior parte dei quali segnati a Torino più che in qualsiasi altro impianto. Che sia l'Allianz Stadium, tempi e fortezza della Juventus, oppure l'Olimpico, dove batte il cuore Toro, lo spettacolo è assicurato rispetto anche a San Siro oppure alla Capitale così come il San Paolo di Napoli. Sei le reti finite nel novero e che narrano di momento e stagioni differenti.

Da Pogba a Belotti, i gol più belli del decennio a Torino

Ciak, si gira. La prima risale al gennaio 2013 e porta la firma di Paul Pogba: ribattezzato "Pogboom" dai tifosi, trafigge l'Udinese con una cannonata. Il match finirà con un rotondo 4-0 e farà da prologo a un altro paio di conclusioni da nomination datate 2014/2015: il gol di Tevez il 9 novembre contro il Parma travolto 7-0, e il coast to coast di Bruno Peres nel derby.

La stagione successiva, il 27 settembre 2015, Benassi dei granata inventa una rete "alla van Basten" contro il Palermo. Le ultime due perle risalgono a tempi più recenti, l'una al 2017 e l'altra al 2019: la prima fa riferimento alla rete di Cuadrado contro l’Inter a febbraio; la seconda è la rovesciata di Belotti il 12 maggio contro il Sassuolo.

Una sola prodezza al Meazza, quella di Maicon contro la Juve

Quali sono le altre città che sono stato teatro dei gol selezionati dalla Lega di Serie A? Detto della supremazia di Torino, la seconda città nella speciale classifica è Genova (5), poi Parma (3) e Cagliari (3). Solo uno segnato al "Meazza" ed è quello realizzato da Maicon contro la Juventus.