La Fiorentina ha preso in prestito con obbligo di riscatto dal Wolverhampton Patrick Cutrone che pochi mesi dopo aver lasciato il Milan torna in Serie A. Questo il comunicato con cui il club del presidente Commisso ha ufficializzato l'acquisto dell'attaccante classe 1998:

ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo biennale con obbligo di riscatto, dal Wolverhampton Wanderers FC, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Patrick Cutrone. Cutrone, nato a Como il 3 gennaio 1998, nonostante la giovane età, ha già realizzato 27 gol con la maglia del Milan tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League. Il nuovo calciatore della Fiorentina fa parte, inoltre, dell’Under 21 azzurra con la quale ha collezionato 19 presenze mettendo a segno 7 reti.

Quanto è costato Cutrone alla Fiorentina

L'attaccante che da pochi giorni ha compiuto ventidue anni è stato preso in prestito con obbligo di riscatto dalla Fiorentina, che in estate sborserà 18 milioni di euro per il giovane attaccante che probabilmente sin dal prossimo turno di campionato avrà la maglia da titolare. Ribery è fuori da tempo e tornerà a marzo, Boateng e Pedro hanno deluso, in avanti Iachini ha schierato lunedì scorso Chiesa e Vlahovic.

La carriera di Cutrone tra Milan e Wolves

Ha esordito in Serie A quando aveva 19 anni, il battesimo avvenne con Montella che gli diede molto spazio nell'estate 2017 quando il Milan giocò i preliminari di Europa League e poi il giovane attaccante fu impiegato molto spesso in coppa, tanto da realizzare 6 gol in 13 partite. Complessivamente in due annate pur non avendo mai il posto fisso Cutrone ha segnato 27 gol in 90 partite con il Milan, 10 in Europa. La scorsa estate i rossoneri lo hanno ceduto al Wolverhampton, dove il posto da titolare non lo ha mai avuto, appena due gol in ventiquattro partite giocate.