Nella conferenza stampa della vigilia il tecnico Maurizio Sarri aveva detto che nella giornata di oggi avrebbe parlato con Cristiano Ronaldo, che essendo in grande forma avrebbe potuto scendere in campo anche contro l'Udinese in Coppa Italia. Il nome del portoghese era stato inserito nell'elenco dei convocati, ma a pochi minuti dal calcio d'inizio la Juventus, sui propri profili social, ha annunciato il forfait di CR7 che è stato colpito da un attacco di sinusite.

Cristiano Ronaldo salta l'Udinese per la sinusite

Il numero 7 della Juventus è costretto a fermarsi e non giocherà la gara di Coppa Italia con l'Udinese, uno stop che arriva in un momento meraviglioso, perché CR7 ha segnato nelle ultime sei partite di campionato e grazie alle nove reti siglate è salito al secondo posto della classifica dei cannonieri, agganciato Lukaku, davanti solo Immobile. La sinusite però non gli impedirà di giocare la prossima sfida di campionato, quella con il Parma, in programma domenica prossima.

La formazione della Juve per la partita con l'Udinese

Turnover sì, ma molto limitato per Sarri che non snobba l'Udinese guidata da Luca Gotti, che è stato suo vice al Chelsea lo scorso anno. Riposano Szczesny, sostituito dal mito Buffon, capitan Bonucci, che gioca sempre, Pjanic, altro insostituibile, e Ramsey, che non può giocare troppe partite una dietro l'altra. Dall'inizio Douglas Costa alle spalle degli argentini Higuain e Dybala, mentre a metà campo torna Bentancur, ancora squalificato in campionato, con lui Rabiot e Bernardeschi in versione mezzala. Davanti a Buffon i terzini brasiliani Danilo e Alex Sandro, de Ligt e Rugani.

La formazione della Juve, per l'ottavo con l'Udinese (4-3-1-2): Buffon; Danilo, Rugani, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Bentancur, Bernardeschi; Douglas Costa; Dybala, Higuain.