Ah… se fosse entrato quel rasoterra a giro calciato da Cristiano Ronaldo! Il gol avrebbe in parte cambiato la narrazione della prestazione della Juventus a Madrid in occasione della prima partita di Champions contro l'Atletico. Invece, quel tiro così radente il terreno a mo' di colpo da biliardo è finito fuori di pochissimo. CR7 si dispera, Sarri in panchina quasi ha ingoiato lo stuzzicadenti che ha masticato in maniera tormentata dopo la prima e, più ancora, dopo la seconda rete degli spagnoli. Bianconeri in vantaggio per 2-0, peccano nella gestione del match e incassano 2 sberle su calcio da fermo. Non da grande squadra e, soprattutto, non da grande squadra che ambisce a vincere la Coppa.

Il portoghese è uscito dal campo con una smorfia di disappunto, non si sa se contrariato dalla fortuna che in quel frangente non lo ha assistito o più ancora per la prestazione sporcata da disattenzioni fatali. Beccato dai tifosi colchoneros per il suo passato al Real, s'è rivolto verso di loro facendo un gesto che non è passato inosservato: "paura, eh?", ha mimato con la mano destra il campione lusitano che nella scorsa stagione, realizzando una tripletta, aveva eliminato la squadra di Simeone nel match di ritorno degli ottavi di finale giocato a Torino.

La sconfitta per 2-0 incassata al Wanda Metropolitano sembrava aver escluso la Juventus dal Trofeo, lui riprese la qualificazione per i capelli regalando a se stesso e ai tifosi una notte pazzesca, da fuoriclasse che in bacheca ha messo cinque Palloni d'Oro e ambisce anche al sesto. A quei sostenitori che lo insultavano e a qualche giornalista che lo pungolò ricordò – anche allora facendo un gesto inequivocabile con la mano – che a un calciatore che ha vinto "cinque" Champions ci si rivolge diversamente. E mercoledì sera ha concesso il bis sottolineando come quel suo tiro abbia fatto tremare uno stadio intero.

In zona mista alcuni reporter spagnoli hanno chiesto a Cristiano Ronaldo perché avesse fatto quel gesto. A riportare la replica del campione portoghese è il giornale ‘Marca' che ha raccontato cosa è accaduto: CR7 avrebbe risposto a un giornalista di ‘El Chiringuito': "Il mio gesto? Imparare, dovete imparare" senza aggiungere altro. Ah… se fosse entrato quel rasoterra a giro!