Nella lunghissima e vincente storia del Real Madrid un posto d’onore lo avrà senza dubbio la squadra guidata da Carlo Ancelotti. Il tecnico italiano, dopo aver riportato nella capitale spagnola la Champions League dopo dodici anni, ha infilato una serie di vittorie consecutive impressionanti. Dopo aver sconfitto il Celta Vigo, battuto al Bernabeu per 4-0, il Real conta addirittura 18 vittorie di fila. Ed i record non sono finiti. Perché con l’ennesima tripletta Cristiano Ronaldo ha raggiunto i 200 gol nella Liga, in 178 partite. Applausi a scena aperta… peccato che a macchiare la serata di gloria ci sia un ‘tuffo' clamoroso in area di rigore con relative proteste per la mancata concessione del penalty… ma un calciatore come CR7 ha bisogno davvero di fare queste cose, nemmeno fosse un attaccante qualunque?

Tripletta di Cristiano Ronaldo in Real-Celta

I blancos iniziano con il poker d’assi formato da Ronaldo, Benzema, James Rodriguez e Bale. Il gol, a sorpresa, tarda ad arrivare perché il Celta è messo bene in campo e soffre il giusto. Al 34’ però i padroni di casa trovano il gol su calcio di rigore, naturalmente trasformato da Ronaldo. E quel gol resta l’unico per un’altra mezz’ora, che è tutt’altro che indolore. Perché Ancelotti perde per infortunio James Rodriguez – l’ex tecnico del Milan naturalmente è preoccupato perché il Mondiale per Club è alle porte. Al 20’ CR7 raddoppia ed infiamma il Bernabeu che invoca per il proprio beniamino il secondo Pallone d’Oro consecutivo. Al 36’ Ronaldo segna ancora, tripletta numero ventitré nella Liga e soprattutto 200° gol nel campionato spagnolo. Poco dopo Ancelotti concede al suo fenomenale attaccante la standing ovation, al suo posto entra il Chicharito Hernandez.

200 gol in 178 partite nella Liga per CR7

I numeri di Cristiano Ronaldo sono davvero paurosi. Con la tripletta al Celta i gol realizzati nella Liga 2014/2015 sono diventati ventitré; diciassette sono le partite consecutive con gol nella Liga per Ronaldo, autore in stagione esattamente di trenta gol, cinque in Champions League e due nella Supercoppa Europea.