La corsa Champions infiamma la Serie A. Se Juventus e Napoli sembrano ormai quasi certe della qualificazione al prossimo massimo torneo continentale, diverso è il caso delle squadre che seguono le prime due della classe. Inter, Milan, Atalanta, Roma e Lazio, si giocano due posti Champions: cinque squadre in cinque punti, per una "battaglia" che sembra destinata ad infiammare la fase finale del torneo. E non è da escludere anche un possibile arrivo a pari punti che potrebbe rendere decisiva per la qualificazione all'Europa che conta la classifica avulsa, ovvero quella che tiene conto degli scontri diretti.

Corsa Champions Serie A 2018-2019, la situazione

Qual è la situazione Champions dopo 23 giornate di campionato? Se Juventus e Napoli (rispettivamente con 63 e 52 punti) sembrano ormai certe della loro qualificazione alla prossima Champions League, diverso il caso delle squadre che seguono in classifica. L'Inter al momento sul terzo gradino del podio è favorita per la conquista del posto Champions con 43 punti, 4 in più del Milan che al momento occupa l'ultimo posto valido per la qualificazione alla prossima edizione del massimo torneo continentale. 3 le squadre al quinto posto, ovvero Atalanta, Roma e Lazio che hanno solo un punto di distacco dai rossoneri. 

Chi va in Champions in caso di arrivo a pari punti, la classifica avulsa premia l'Atalanta

Cinque squadre in cinque punti, con due posti a disposizione. Cosa succederebbe in caso di arrivo di due squadre a pari merito al quarto posto? In quel caso per decidere la formazione qualificata alla prossima Champions sarebbe necessaria la classifica avulsa, ovvero quella stilata sulla base di risultati e punti conseguiti nei confronti diretti. Se il campionato finisse oggi, quale sarebbe la formazione meglio piazzata in virtù degli scontri diretti? L'Atalanta di Gasperini, ovvero quella che sulla carta è un'outsider è l'unica a non aver perso nemmeno una partita contro le potenziali rivali, con 5 match senza sconfitte: doppio pareggio con la Roma, 2-2 in casa del Milan e vittorie contro Inter (4-1) e Lazio (1-0)

I risultati negli scontri diretti delle squadre candidate alla Champions

Messa bene anche l'Inter e non solo per il terzo posto con 5 punti sulle quinte. I nerazzurri hanno perso solo contro l'Atalanta, pareggiando con la Roma, e vincendo contro Lazio e Milan. La squadra di Spalletti potrà contare su tutti i big match in casa. Per i rossoneri 3 pareggi contro Lazio, Roma (all’Olimpico) e Atalanta, una vittoria (contro la Roma al Meazza) e una sconfitta, nel derby (e nel prossimo turno c'è la sfida tra il Milan e l'Atalanta). Per la Roma doppio pareggio con Atalanta, e segno X anche contro Roma e Milan, sconfitta contro il Milan e vittoria contro la Lazio. Proprio la compagine di Inzaghi è quella messa peggio visto che nei 4 scontri diretti all'attivo ha ottenuto 3 sconfitte e un pareggio contro il Milan.