La pausa delle nazionali è ormai in archivio e il campionato sta per tornare nell’attualità, stringente, della nostra quotidianità. Di conseguenza, tornano pure i migliori giocatori della pista. Di cui gli attaccanti sono una componente essenziale. Bomber ma anche assistmen per formare tandem di successo che, già in questa prima parte di annata, hanno fatto sfracelli con gol e una caterva di assist, alla fine, decisivi. E così, quando manca poco al rientro in pista dei beniamini dei tifosi italiani, ecco le migliori coppie di questo avvio.

Immobile-Correa, un attacco stellare

Al primo posto con 20 gol prodotti, ecco una coppia di attaccanti rodata che, dopo una stagione insieme, quella targata 2018/19, si sta ripetendo su livelli altissimi. Parliamo di Immobile e Correa capaci di trascinare la formazione biancoceleste e staccare tutti gli altri con il contributo del bomber, Ciro, e della seconda punta, il Tucu Correa.

Che, invece  di coprirsi di assist, non ne fa registrare alcuno ma al contrario mette insieme ben sei firme sin qui a referto. Che con le 14 di Immobile, fanno 20 gol sui 28 totali di squadra, per un’annata da battistrada in questa speciale graduatoria, da irraggiungibili per intesa e qualità offensive in questa abbondante parte iniziale di Serie A.

Inter e Atalanta in seconda posizione

A debita distanza da Immobile e Correa, troviamo due coppie importanti e che, con caratteristiche differenti, si ritrovano in seconda posizione a quota 14 gol siglati. Parliamo dell’attacco dell’Inter, LukakuMartinez, e di quello dell’Atalanta con Muriel e Zapata sugli scudi. Ma se nel primo caso, i nerazzurri di Conte giocano sempre (o quasi) insieme, condividendo l’onere di trasformare in oro la manovra dei suoi, nel secondo, quello orobico, Zapata e Muriel, per alterne vicissitudini, tattiche e di salute fisica, si sono rivelati quasi alternativi. Portando comunque un discreto bottino al tecnico Gasperini: 8 reti dall’ex Siviglia e 6 dall’ex Napoli e Udinese.

Berardi e Caputo sul podio

A chiudere il podio, in terza posizione, l’attacco tricolore del Sassuolo. Quello composto da Berardi e Caputo con, ad oggi, 12 realizzazioni in totale. Essenziali per il cammino dei neroverdi ed importanti per entrambi i ragazzi. Per il primo, con 7 gol, chiamato al riscatto dopo annate non certo straordinarie, per il secondo, con 5 marcature, abile a bissare l’andamento realizzativo dello scorso anno con l’Empoli confermandosi attaccante di livello, efficace anche in Serie A. Insomma, divenendo una sorta di certezza in zona gol dopo l’exploit dell’ultima annata italiana.