Ed è giunto anche il momento di Juventus e Roma per i quarti di finale di Coppa Italia in programma mercoledì sera alle 20.45 all'Allianz Stadium. Come da regolamento del Torneo, sarà una gara secca, senza andata e ritorno e chi vincerà si qualificherà direttamente per le semifinali. La diretta, in chiaro, è in tv sui canali RAI che metteranno a disposizione anche in streaming la partita attraverso le applicazioni web, gratuite, della televisione di Stato.

Dopo lo straordinario spettacolo del San Paolo dove Napoli e Lazio hanno dato vita a 90 minuti di pura emozione, con i partenopei di Gattuso che sono tornati al successo e si sono qualificati per la semifinale di Coppa Italia ottimizzando il gol di Insigne nei primi minuti di gara, la sorte ha voluto adesso il confronto diretto tra Juventus e Roma. Una sfida altrettanto sentita da due tifoserie storicamente avversarie e che si aspettano una prova maiuscola dai rispettivi giocatori.

I precedenti Juventus-Roma in Coppa Italia

Juventus e Roma si sono affrontate ben 16 volte in Coppa Italia con un bilancio di 7 vittorie per parte e 2 pareggi. La Juventus ha vinto 5 dei 9 precedenti casalinghi con la Roma in Coppa Italia e solo in due di queste nove gare entrambe le squadre sono andate a segno. Per le sfide ai quarti, i precedenti sono 7 con questo bilancio: 3 passaggi del turno per i bianconeri e quattro per i giallorossi, incluso il più recente nel 2014. Da quando i quarti di finale sono tornati in gara secca (nel 2009), la Juventus ha passato il turno sette volte su 11. Nell’ultimo quarto di finale disputato in Coppa Italia, la Roma ha fatto registrare il proprio record di gol subiti in una singola partita nella competizione: la sconfitta per 7-1 in casa della Fiorentina.

Juventus, ecco Bentancur

Maurizio Sarri deve ricorrere ancora una volta ai ripari in difesa. Anche Alex Sandro è fuori dai giochi per la botta rimediata al costato. Nulla di grave, nessuna frattura riscontrata, ma assoluto riposo per il laterale brasiliano. Così, senza Chiellini, Demiral, Alex Sandro e con De Sciglio in via di recupero, si rivede in difesa Cuadrado come esterno dei quattro. Una soluzione già adottata con successo dalla Juve che a centrocampo proporrà dal 1′ Bentancur mentre in attacco ci sarà spazio per Douglas Costa insieme a Higuain e Ronaldo.

  • Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Higuain, Ronaldo. All. Sarri.

Roma, non c'è Dzeko

Per Fonseca non è un momento di certo positivo, con i tanti infortuni e giocatori squalificati. Mancherà ovviamente Zaniolo a centrocampo, ma anche Dzeko in attacco: il primo per infortunio, il secondo per lo stop del Giudice Sportivo. Non ci sarà nemmeno Perotti mentre in difesa si rivedono gli esterni Kolarov e Florenzi. In attacco, obbligato l'utilizzo di Nikola Kalinic, unica punta.

  • Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Cristante; Under, Pellegrini, Kluivert; Kalinic. All. Fonseca.