La caduta dei giganti. Dopo l’Atletico Madrid sono uscite dalla Coppa del Re, una dietro l’altra in un giovedì che passerà alla storia, anche il Barcellona e il Real Madrid e per la prima volta dal 2003 nessuna delle tre grandi di Spagna è tra le prime quattro della coppa nazionale. Barcellona e Real sono state eliminate da Athletic Bilbao e Real Sociedad, in semifinale con Mirandes e Granada. Queste grandi sorprese sono figlie anche della nuova formula che oltre ad aver snellito la Coppa ha reso la manifestazione molto più avvincente.

Real e Barcellona ko

Un giovedì incredibile: le due grandi di Spagna eliminate in coppa dalle due squadre basche più titolate. Al Bernabeu il Real ha dato vita a un match incredibile con la Real Sociedad: sette gol e due rigori sbagliati. I bianco-azzurri si portano sul 3-0, nel mezzo falliscono anche un penalty, il Real si scuote accorcia, prova a rimettersi in partita, ma la Real Sociedad mette a segno il colpo del ko e resiste, finisce 4-3. Zizou non ha mai vinto la Coppa di Spagna e anche quest’anno lo zero non verrà spodestato. A Bilbao invece l’Athletic, la squadra che ha vinto più volte la manifestazione dopo il Barcellona, ha mandato al tappeto i blaugrana, gol di Inaki Williams al 93’. Un grande successo per l’Athletic che ha buttato fuori dal torneo Messi e ha reso memorabile la serata del calcio basco.

L’Athletic ha battuto 1–0 il Barcellona.
in foto: L’Athletic ha battuto 1–0 il Barcellona.

Quattro semifinaliste a sorpresa in Coppa del Re

In questa stagione la formula della Coppa del Re è stata modificata, si gioca in gara unica dai sedicesimi ai quarti, non ci sono teste di serie e in caso di sfide tra squadre di categorie differenti quella della categoria inferiore gioca in casa. Insomma una FA Cup modificata. La scelta ha pagato, tante emozioni e grandi sorprese. Perché in semifinale non ci sono le tre big della Liga. Il tabellone delle semifinali ancora non c’è, verrà sorteggiato oggi, ma tra le ultime quattro ci sono il Granada (che ha disputato solo una finale, e l’ha persa, nel 1959), il Mirandes, squadra della seconda divisione (per la seconda volta in semifinale), l’Athletic Bilbao (23 successi, 37 finali complessive, l’ultima vittoria è datata 1984) e la Real Sociedad (sette finali, due vittorie, ultimo successo nel 1987).