"Errore umano". "Malizia di Martinez non colta dal Var". Il designatore degli arbitri, Nicola Rizzoli, definisce così la decisione sbagliata da parte di Rocchi e della Var sul contatto tra Lautaro Martinez e Toloi che tanto ha fatto discutere in Inter-Atalanta. Un'azione da moviola che, rivista fotogramma per fotogramma, ha dissolto ogni dubbio sull'intervento falloso commesso dall'attaccante argentino. Dunque, era rigore. E se fosse stato concesso sarebbe scattata immediata anche la sanzione disciplinare nei confronti della punta sudamericana: cartellino rosso ed espulsione. Le cose, però, sono andate diversamente.

Rocchi ha fatto un'ottima partita, se escludiamo questa situazione, in questo episodio c'è stato purtroppo un errore umano – ha ammesso Rizzoli nell'intervista a Radio Anch'Io Sport su Radio Rai -. Ho letto e sentito parlare di presunzione da parte di Rocchi che non è andato a vedere la Var. Non è così, l'arbitro è contento quando qualcuno lo salva da un errore, non è questa la lettura.

All'errore commesso dal direttore di gara si è aggiunto anche il mancato intervento del Var. L'unica attenuante che Rizzoli concede all'arbitro seduto nella cabina di regia è "l'ingenuità" nell'analisi dell'episodio che avrebbe meritato maggiore attenzione e soprattutto un migliore uso del mezzo tecnologico a disposizione.

C'è stato solo un errore umano e il Var non ha colto malizia della persona che cadeva addosso a un'altra – ha aggiunto Rizzoli -. Certamente in quella circostanza andava usata la tecnologia. Ha sbagliato l'addetto al Var che deve intervenire in situazione del genere. Al netto di questo partita, però Rocchi ha arbitrato bene.

Irrati verrà fermato oppure sarà perdonato per quanto accaduto? Con ogni probabilità gli verrà concesso un turno di riposo, uno stop che Rizzoli non indica come punizione.

Non verrà fermato in maniera punitiva, ma certo gli arbitri che vanno in campo devono essere in forma – ha aggiunto il designatore degli arbitri -. Bisogna ritrovare calma e un arbitro in Serie A deve essere sempre al 100%.